Utente 382XXX
Buona sera, vorrei sapere se alcuni alimenti sono attinenti con allergia agli acari della polvere.

Mi spiego meglio: ho fatto una visita allergologica perchè alcune settimane fa, ho avuto problemi respiratori; l'allergologo mi ha chiesto come digerisco.

Ho la digestione lentissima. Mi ha dato una dieta da seguire facendomi eliminare molti alimenti.

Mi avrebbe dato delle gocce omeopatiche che mi hanno procurato problemi allo stomaco (avevano il sapore della novalgina). Vorrei sapere che pensate in merito.

Nel ringraziare in anticipo porgo cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Difficile dare una risposta così ma credo che si tratti di problemi diversi che non bisogna mescolare. La salute è una cosa molto preziosa che si deve rispettare. Gli alimenti che crociano con gli acari sono i crostacei.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2007
Gent. dottore, grazie per la risposta.

Quindi dovrei teoricamente eliminare solo i crostacei?

Dovrò effettuare spirometria e visita pneumologica richiesta dal medico curante per capirci meglio.

Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
I crostacei si eliminano solamente se ha avuto dei disturbi allergici, cioè reazioni orali o respiratori dopo aver mangiato i crostacei.
Senz'altro utile la valutazione respiratoria.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2007
Gentile dottore ho eseguito la spirometria e visita pneumologica: tutto nella norma però lo pneumologo mi ha chiesto come digerisco.

Mi ha prescritto erdosteina per 10 gg. per alleviare catarro e Lansoprazolo per aiutare la digestione.

Ma una cosa vorrei saperla: quando si dovrebbe fare una terapia per un qualcosa perchè il farmaco provocherebbe problemi ulteriore in altro modo?

Quando si leggono i foglietti illustrativi interni di certo non da conforto a usarli pur sapendo che bisognerebbe prenderli. A questo punto bisogna tenersi gli acciacchi?

Se ci si cura lo stomaco perchè cadrebbero i capelli?
Aumentano le palpitazioni ecc.

Grazie in anticipo della risposta e cordiali saluti.


[#5] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Sono contento dei risultati pneumologici.
Purtroppo ogni farmaco può provocare effetti collaterali ma questi non compaiono sempre, anzi molto raramente. Per questo motivo non consiglio la letture dei foglietti illustrativi.
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2007
grazie dottore dei suoi buoni consigli.

Cordiali saluti.