Utente 133XXX
Buongiorno le scrivo perchè,essendo io particolarmente ansiona avrei bisogno di un suo parere.
All età di circa 14 anni mi sono tolta un neo dalla schiena perchè era grosso e mi dava fastidio.Dalle analisi fatte dal dermatologo risultava essere tutto apposto.ora ho 23 anni.
Ora è qualche giorno che ho notato che su un lato della cicatrice mi ci è venuto un puntino rosso...non è che è qualcosa di pericoloso??
Premetto che a una mia amica,dopo 1annetto che si era tolta un neo dalla schiena le è successo cosi e le hanno trovato delle macchie sui polmoni causate dall asportazione del neo.
il 14 nov ho fatto esami sangue completi andava tutto bene.
la ringrazio.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Biagioli
28% attività
0% attualità
12% socialità
SIENA (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Gentile utente
Il suo quesito può facilmente essere risolto con una visita dermatologica che è l'unico accertamento utile da fare.
Ovviamente non è possibile dare consigli o esprimere pareri a distanza su una lesione cutanea.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 133XXX

Iscritto dal 2009
A prima vista sembrerebbe un piccolo brufolino..ovviamente a occhi non esperti..
la mia paura è che anche se sono passati 9 anni ci puo essere sempre pericolo?perchè io ho paura di avere un tumore ai polmoni causato dalla passata asportazione...tutto questo perchè ià passato da una mia amica che adesso non c è più.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Biagioli
28% attività
0% attualità
12% socialità
SIENA (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Gentile utente
Lei ha tolto all'età di 14 anni un nevo cutaneo benigno. Questo esclude la possibilità di complicazioni a partenza dalla vecchia lesione asportata. Capisco il turbamento per la brutta esperienza della sua amica, ma i due casi non sono assolutamente confrontabili.
Se poi vuole sapere la natura della piccola alterazione presente sulla sua cicatrice deve necessariamente consultare il medico. Ha già posto quesiti nelle settimane precedenti sulla storia del suo nevo e di quello della sua sfortunata amica, capisco che sia preoccupata ed ansiosa, ma perchè, invece di angosciarsi inutilmente, non chiede una visita ad un dermatologo di cui si fida?
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

il collega ha ragione: la visita dermatologica corredata da epiluminescenza riuscirà in tempi immediati a darle la risposta che cerca per la tutela della sua salute e la sua serenità: i nei non si descrivono, vanno sempre visiti e a farlo deve essere solo il dermatologo.

cari saluti

Dott. LAINO, Roma