Utente 124XXX
Da un po di tempo mi sono capitati degli episodi, fortunatamente non frequenti, di brividi e tremori di freddo irrefrenabili durante la notte. Mi spiego meglio:
mi è capitato un paio di volte a distanza di mesi di svegliarmi improvvisamente perche tremante di freddo benchè adeguatamente coperto. Tali brividi e tremori abbastanza evidenti non si calmano nonostante mia moglie appositamente svegliata abbia provveduto con altre coperte. Questi episodi durano circa 15 o 20 minuti sfociando poi in una sensazione forte di venir meno e sudorazione in particolar modo alle mani. Credendo un abbassamento di pressione ho provveduto durante la notte a respirare un fazzoletto imbevuto di profumo. Ma la pressione arteriosa opportunamente misurata a letto durante l'episodio era normale (115/75).
Gradirei ricevere un parere e dei consigli in merito. Grazie
[#1] dopo  
Dr. Paolo D'Ambrosio
20% attività
0% attualità
0% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2004
Sulla scorta dei sintomi da lei riferiti ed in assenza di ulteriori informazioni anamnestiche e cliniche è estremamente difficile avanzare delle ipoteasi diagnostiche che spieghinolacausa dei suoi disturni. Pertanto le consiglierei di rivolgersi a uno specialista in Medicina interna che dopo un'opportuna valutazione clinica possa identificare la causa dei suoi disturbi
Mi faccia sapere ,grazie
[#2] dopo  
Dr. Paolo D'Ambrosio
20% attività
0% attualità
0% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2004
Sulla scorta dei sintomi da lei riferiti ed in assenza di ulteriori informazioni anamnestiche e cliniche è estremamente difficile avanzare delle ipoteasi diagnostiche che spieghinolacausa dei suoi disturbi. Pertanto le consiglierei di rivolgersi a uno specialista in Medicina interna che dopo un'opportuna valutazione clinica possa identificare la causa dei suoi disturbi
Mi faccia sapere ,grazie