Utente 118XXX
Buona sera Dottore,
anche questa volta o un grande bisogno di un consiglio da voi.
Io ora vi scrivo le risp. dell'ultimo spermiogramma, con i risultati dei esami ormonali,volevo chiedegli se leggendo questi risul. io potessi contare ancora in un concepimento.
astineza 5giorni
aspetto normale
fludificazione completa
costistenza normale
volume 8,5
ph 7,8
concentr. spermatica 0,1
conta tot. 0,8
concentr. spermi mobili 0
cellule rotond tot. 2
leucociti 1,0
agglutinati assenti
motilita progres. basale 0
motilita progres.dopo 2h 0
motilita nn progres. 0
motilita assente 100
vcl nn valutabile
lin nn valutabile
alh nn valutabile
test di vitalità(eosina) nn valutab.
swelling test nn valutabile
forme immature 5
form.anomale 80
microcefale 3
macrocefale 2
tapered 28
amorfe 18
angolate 13
collo 13
coda 3
anti spermatozoi adesi nn valutab.
fruttosio 3,9
aligozosperia severa, (ora gli esamiormonali).
prolattina 8,36 ng/ml 2,1-17.7
fsh 11,39 mUI/ml 1,4-18.1
lh 5,42 mUI/ml 1,5-10
17 beda estradiolo 47,07 pg/ml fino41,2
testosterone 3,7 ng/ml
Ecco Dottore, questi sono i risul. già so in partenza che lo spermiogramma nn è buono, ma la cosa che io vorrei sapere e se io posso fare almeno vedendo queste risp. di una semin.in vetro.Volevo dirle che xil momento questi esami lia letti il mio medico curante, è mia detto che io posso solo sperare in una seminazione ma che cmq potevo sempre farle vedere ad un androlo e valutare xke lui nn sapeva dirmi altro,ecco xke io ora le chiedo se nn posso piu sperare in un concepimento normale, ma iniziare ha pensare anke in una sem. in vetro.
GRAZIE IN UN ANTICIPO ALLA SUA RISPOSTA SPERO DI AVER SCRITTO TUTTO E IN UN MODO CHIARO

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

con questo esame bisogna ora sentire un andrologo con chiare competenze in patologia della riproduzione umana.

Sarà lui che cercherà di capire la causa o le cause del suo problema e poi le darà tutte le corrette indicazioni terapeutiche .

Se desidera nel frattempo avere informazioni più dettagliate sull’utilizzo delle tecniche di riproduzione assistita, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=87497

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 118XXX

Iscritto dal 2009
Caro Dottore beretta, scusa se li risp solo adesso ma prima nn potevo, volevo iniziare a dirle come prima cosa grazie x avermi risp.
Caro Dottore, io volevo chiederle una cosa, visto che anche lei è specializzato nella patologia della riprod umana xke nn mi consiglia se il mio ragazzo la deve smettere di far cure x nulla e di pensare ad una seminazione in vitro.Io gli dico questo xke il mio ragazzo fin ora ha fatto tanti spermiogr. esami ormonali,ecodoppler,è stato operato anche di varicocele al testicolo sx di liv 4grad, dopo l'operazione ha fatto un'altro spermiogr ke risultava la sua concentrazione spermatica 3,0 rispetto 20-100mil di spermi,cosi ha fatto una cura di 4mesi di spergin q10 <inutilmente> xke visto che dopo la sua concentraz spermatica risul 0,1 peggio di prima.
Io x questo ho chiesto consulto a voi medicitalia, xke nn possiamo continuare cosi io e il mio ragazzo abbiamo 22anni, stiamo provando da quasi 2anni con scarsi risultati,noi siamo giovani è x questo io mi chiedo se è necessario continuare a sperare di concep.normale o pure nn vuol dire nulla l'eta xke il probl esiste è anche se si cura nn si risolve nulla.
DOTTORE,LA PREGO MI RISP XKE è MOLTO IMPORTANTE NN VOGLIO VIVERE CON QUESTO PENSIERO, NN SO A CHI MEDICO RIVOLGERMI XKE UNO PRECISO,E FISSO NN C'è LO VADO TRAMITE OSPEDALE è QUINDI NN è SEMPRE LO STESSO, OGNUNO MI CONSIGLIA UNA COSA DIVERSA è NN SO DI PRECISO QUALE è LA MEGLIO PER ME.
VISTO CHE LEI è SPECIALIZZATO IN RIPR. UMANA MI DIA UN CONSIGLIO PIU PRECISO LA PREGO,NN DICO CHE MI DEVE CURARE MA DI DIRMI IN TUTTA FRANCHEZZA SE VALE LA PENA CHE IL MIO RAGAZZO SI FACCIA ALTRE CURE VISTO CHE IO HO TANTA PAURA DIFARMI UNA SEMINAZIONE.
GRAZIE DOTTORE IN UNA VENTUALE RISPOSTA MI SCUSI SE X CASO SONO STATO UN PO IMPERTINENTE O PESANTE A CHIEDERLE QUESTE COSE Ma MI CREDA NN POSSO ANDARE AVANTI COSI,MI SCUSI ANCORA è GRAZIE. PS:SPERO DI AVER SCRITTO BENE E CHIARO
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice ,

purtroppo per darle una indicazione terapeutica precisa non basta un esame del liquido seminale; certo i dosaggi ormonali ci indicano un problema testicolare ma mancano alcune indagini sia ecografiche che citogenetiche e poi soprattutto una valutazione clinica diretta, che è la cosa più importante, per permetterci di darvi l'indicazione finale corretta.

Detto questo comunque ,nonostante la vostra giovane età, mi sembra che la strada da percorrere nel vostro caso sia verso una tecnica di riproduzione assistita.

Se desidera poi avere altre informazioni dettagliate sulle tecniche di riproduzione assistita e sull'attività che svolgono sia l'andrologo e il ginecologo in un Centro di Procreazione Medicalmente Assistita, le consiglio di consultare, oltre all'articolo già indicato, anche il lavoro, sempre pubblicato sul nostro sito, visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=81909

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 118XXX

Iscritto dal 2009
GRAZIE MILLE DOTTORE, E DA LEI CONSIGLIATO INIZIO A PERCORRERE LA STRADA VERSO LA RIPRODUZIONE ASSISTITA,IN POCHE PAROLE VOLEVO CAPIRE QUESTO CHE STRADA DOVEVO PERCORRERE.
DOTTORE GRAZIE ANCORA UNA VOLTA, A...RIGUARDA AL FATTO DI VISITARE SUL SITO COME SI PROCEDE X UNA RIPRODUZIONE ASSISTITA GIà FATTO LO VEDO SEMPRE,INFATTI LE CHIEDO SOLO QUESTA COSA è POI NN LA DISTURBERO PIù.
IO SE DOVESSI AFFRONTARE UNA SEMINAZIONE IN VITRO,MA NN DESIDEREI FARLE ADESSO, MA PIù IN LA..IL MIO RAGAZZO DOVREBBE SEMPRE CURARSI ADESSO, O SOLO UN PO PRIMA CHE FACESSI LA SEMINAZIONE? CHIEDO QUESTO XKE INFINE IL PROBLEMA C'è LA IL MIO RAGAZZO CON IL LIVELLO MOLTOBASSO DI SPERMI,ANCHE SE SO CHE DOVREI CURARMI SOPRATUTTO IO.
DETTO QUESTO LA RINGRAZIO DI NUOVO X UNA SUA RISPOSTA SPERO DI ESSERE STATA CHIARA NEL SCRIVERE
CORDIALI SALUTI ANCHE LEI è B.SERA
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice ,

se pensate di aspettare ancora , prima di risolvere il vostro problema riproduttivo, potrebbe comunque essre utile fin da ora prendere contatti con una struttura adeguata, vicina alla vostra residenza, e per questo forse il vostro medico di medicina generale, quello di famiglia, può esservi di aiuto.

Un cordiale saluto.