Utente 120XXX
Vorrei porre un questito al Dott. Cavallini che nei consulti datati rispondeva )in merito al fatto di bloccare l'eiaculazione volontariamente) ad un utente :Il reflusso in contropressione provoca al più la famosa prostata da scopatore: un po grande, un po molle, un po elastica. Quelle microlesioni uretrali sono fantazie. Altra cosa e chiudere l' uretra ad eiaculazione avvenuta per non far fuoriuscire il seme: quello sì che fa guai il coito interrotto no.
Volevo chiedere,in gioventù ho spesso fatto questa operazione di stringere per non far uscire che una goccia. Che danno ho o avrei potuto fare? Sono stato poi operato da tumore al testicolo, ci possono essere correlazioni? Grazie.Questo dubbio mi piacerebbe risolverlo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
spero non mi rimproveri anche lei di toni volutamente spigliati che si usano con persone ansiose. A parte un bel dolore sull' istante, se son passati tanti anni non ha fatto nulla di grave, con tumnore c' entra meno di niente.
[#2] dopo  
Utente 120XXX

Iscritto dal 2009
No dottore, anzi,in realtà mi accusano spesso di essere troppo diretto, cosa che apprezzo nelle persone. Grazie ivece per la sua risposta, come può immaginare quando succedono queste cose si pensa sempre di aver fatto qualcosa di sbagliato o, anche se è brutto da dirsi, di essercela cercata. Ma come dice non ha nessuna correlazione. Speriamo si concluda bene,visto che era un seminoma primo stadio. Il fatto di "farlo in questo modo" per anni invece cosa può comportare? grazie ancora per un suo chiarimento
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Se son passati più di cinque anni dall' ultimna volta escludo lesioni uretrali, se non una uroflussometria se la fa. Quanto al I stadio di neoplasia è una suocera: rompe le scatlole (passi il termine), ma non ammazza nessuno.
[#4] dopo  
Utente 120XXX

Iscritto dal 2009
Grazie ancora. Sono passati meno di 5 anni e in tutta sincerità non ho mai accusato problemi o difficoltà ad urinare. Per quanto riguarda il seminoma I°stadio sono stato operato a giugno di quest'anno e dopo la radioterapia avrò il controllo a gennaio. Speriamo sia come dice lei.....che non ammazzi nessuno. La ringrazio per la chiarezza,velocità nelle risposte e cortesia.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
<Poichè manca poco al controllo ne parli col collega, che magari con una fava prende due piccioni