Utente 904XXX
gentile dott. le pongo un quesito la cui risposta interesserà tante famiglie.Io e mia figlia 6 anni dovremmo avere avuto 15 gg fa la nuova influenza a .Il tutto non confermato dal tampone ma sostenuto (anche se non con certezza assoluta dal pediatra).Tutto comincia con mia figlia chiamati dalla scuola, 38 di temperatura per tre giorni con punte anche di 39.3,mal di testa dolori vari ,tosse leggera nausea,la febbre sembrava essere piuttosto perniciosa anche se l'abbiamo ridimensionata con paracetamolo e nureflex,la tosse curata con aereosol per una settim,fine malattia rimaneva solo un pò di tosse.Contemporaneamente nella classe di mia figlia 20 assenti su venti bambini tutti con sintomi analoghi,inoltre anche io ho avuto febbre 38 etosse per tre gg .mia moglie solo tosse con dolore al petto(insomma tutta la famiglia malata).Visto il decorso e il contesto lei concorda che si è trattatato di "suina"?Anche perchè il pediatra asseriva che a metà ottobbre è raro che un paravirus possa creare decorso così lungo e mietere tante "vittime",ci sono stati giorni che la coda presso lo studio del pediatra cominciava da 6 metri prima dell'ingresso MAI VISTO.La domanda è siamo immunizzati?Il vaccino nuovo a mia figlia (fattoquello stag.)dovrò farlo quando arriverà ?Se siamo immunizzati siamo al riparo anche da successive mutazioni ,CHE TRA L?ALTRO SONO GIA° COMINCIATE?Pensa che mia moglie in quei gg anche se con sintomi lievi abbia pure lei contratto il virus?Mi scusi per la lungaggine ma la confusione regna sovrana su questo argomento.cordiali saluti Michele

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Claudio Ragno
24% attività
8% attualità
8% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Egr. signore la diagnosi certa della nuova influenza è solo con l'identificazione del virus con il tampone faringeo, ritengo che se cio è avvenuto lei sia immunizzato, ver eventuali varianti ne io ne altri ritengo possono garantirle che lei sia immune, cosi come non sono immuni per eventuali varianti del virus chi ha effettuato il vaccino per la nuova influenza

saluti
dott. Claudio Ragno