Utente 132XXX
salve sono un ragazzo di 20 anni.ho giocato per 4 anni a calcio poi da 2 mesi ho lasciato per paura di avere un malore dovuto allo sforzo.ma un infarto a 20 anni a cosa può essere dovuto.a disfunzioni del cuore?oppure a cosa?vi dico che non fumo non bevo.però ti segnalo che anche quando giocavo forse a causa del poco allenamento o all eccessivo sforzo mi faceva male il fianco sinistro.ora non so vorrei riprendre a giocare però ho sempre questa paura.cosa mi consigliate?fare degli esami?non so aspetto vostre notizie.grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Caro giovanotto di Potenza, tutta ansia, ritengo di poterti dire. Sei evidentemente terrorizzato dalla parola infarto. Quanto al dolore al fianco sinistro, non vedo che c'entri con il cuore. Una visita cardiologica dovrebbe confermarti quanto ti ho scritto. Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 132XXX

Iscritto dal 2009
salve senta..forse sara come dice lei..pero, forse l ansia, la tensione...da ieri avverto dei piccoli dolori prorpio all altezza del totace e precisamente nella parte centralelungo l osso...puo essere cio causato dal fatto che mentre ero in auto sono sudato, poi una volta sceso un colpo di freddo, visto che tirava vento e l
aria era abbastanza freddina...percio credo siaun dolore reumantico..e' cosi?grazie