Utente 137XXX
Buongiorno,
vorrei capire come si può essere contagiati dalla tinea corporis. La mia richiesta nasce soprattutto da un fatto: dall'inizio di quest'anno nella scuola materna frequentata da mio figlio è presente questa micosi che sta contagiando molti bambini e che non si riesce a debellare. E' possibile che dopo la chiusura estiva, dopo la disinfezione, che avviene ancora oggi tutti i giorni, dopo che i bambini usano tutto ciò che è usa e getta, che non possono più portare giocattoli e altro a scuola, ecc... questo fungo stia contagiando tutti? è davvero così contagioso e difficile da debellare? Vorrei capire cosa si potrebbe fare per risolvere la situazione che mi sembra si stia protraendo da troppo tempo.
grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Un tempo i "tignosetti" (i bambini affetti da tinea) venivano accolti in strutture speciali ove vivevano e studiavano.

Ad oggi dalla tiena corporis (che non è una peste nè il virus H1N1 per intenderci) si guarisce e ci si cura con efficacia:

la trasmissione non è attraverso oggetti ma solo interpersonale; non comprendo questa "pandemia" ma purtroppo sempre più spesso mi capita di vedere patologie contagiose tipiche delle scuole (pidocchi ad esempio) con sempre maggiori recidive: bisognerebbe capire il perchè valutando le situazioni scolastiche.

ci tenga pure aggiornati
[#2] dopo  
Utente 137XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno e grazie per la risposta,
capisco che il timore è più che altro per il pregiudizio che arriva dai tempi passati e sono certa che la scuola ha seguito scrupolosamente tutte le disposizioni dell'Asl, però anch'io non capisco questa recidiva, anche perchè alcuni bambini l'anno ripresa e quindi comprendo che molte mamme siano stanche di questa situazione.
Volevo sapere se la cura antimicotica è veramente così pesante come dicono e se comporta qualche controindicazione per bambini così piccoli. inoltre se è vero che, per la tinea capitis (perchè ci sono casi anche di questa), i bambini non devono più andare a scuola con il cappello per proteggere la parte, come per la corporis.
Un'ultima cosa, potrebbe essere che per bambini di scuole materne e asili nidi questi accorgimenti non siano appropriati visto che magari ci sono tanti bambini in piccoli spazi che sono strettamente a contatto fra di loro e si toccano, si baciano ecc... e ovviamente è difficile fargli capire che non devono farlo.
grazie mille