Utente 739XXX
buongiorno
ho un problema che da un po mi crea disagio
ho 30 anni e sono fidanzato da 5 con un attivita sessuale nella norma (3 volte circa la setimana )il problema riguarda il poco stimolo sessuale che ho molto spesso mi spiego meglio: quando sono in intimita' con la mia compagna mi capita che il mio pene nn sia al massimo dell'erezione e cio dopo la penetrazione mi comporta in un ammosciamento e alla nn eiaculazione o in altri casi piu fortunati alla eiaculazione molto faticosa
la cosa buffa è che magari dopo circa 5 minuti il pene ritorna in erezione ma subito dopo ritorna allo stato "molle"
preciso che fino a qualche mese fa la vita sessuale era perfetta mi capitava pure di eiaculare nel sonno
segnalo a titolo informativo che sono in cura da un epatologo per motivi legati al fegato (puo essere correlato al mio problema??)
in attesa di una risposta porgo distinti saluti
[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
una alterazione epatica può condurre a alterazioni erettile per alterazione dei metabolismo degli oroni, oppure vi possono essere problemetaiche psicologica, metaboliche e circaolatorie (rare), pertanto di qua fare un una diagnosi non è possibile. Senta un collega e faccia sapere se vuole.