Utente 739XXX
buongiorno
ho un problema che da un po mi crea disagio
ho 30 anni e sono fidanzato da 5 con un attivita sessuale nella norma (3 volte circa la setimana )il problema riguarda il poco stimolo sessuale che ho molto spesso mi spiego meglio: quando sono in intimita' con la mia compagna mi capita che il mio pene nn sia al massimo dell'erezione e cio dopo la penetrazione mi comporta in un ammosciamento e alla nn eiaculazione o in altri casi piu fortunati alla eiaculazione molto faticosa
la cosa buffa è che magari dopo circa 5 minuti il pene ritorna in erezione ma subito dopo ritorna allo stato "molle"
preciso che fino a qualche mese fa la vita sessuale era perfetta mi capitava pure di eiaculare nel sonno
segnalo a titolo informativo che sono in cura da un epatologo per motivi legati al fegato (puo essere correlato al mio problema??)
in attesa di una risposta porgo distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
una alterazione epatica può condurre a alterazioni erettile per alterazione dei metabolismo degli oroni, oppure vi possono essere problemetaiche psicologica, metaboliche e circaolatorie (rare), pertanto di qua fare un una diagnosi non è possibile. Senta un collega e faccia sapere se vuole.