Utente 126XXX
Saleve cari medici.
Circa 5 mesi fa mi sono sottoposto a frenuloplastica il chirurgo mi disse che c' era una leggera fimosi ma che sarebbe probabilmente andata via con l' operazione. Ciò non e accaduto anzi credo che sia peggiorata la fimosi, mi sono rivolto nuovamente al chirurgo mi ha visitato e mi ha detto di fare un nuovo intervento per allargare la pelle in quel punto. Ora la mia domanda è questa; non sarebbe meglio circoncidere e risolvere il problema alla radice? anche se io ho dei dubbi sulla circoncisione per la perdita di sensibilità che avrei nel tempo, anche se per ora sono iper sensibile.
Grazie attendo risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
nessuna perdita di sensibilità ma ggior controllo eiaculatorio con la circoncisone, a meno che non ci siano infiammazioni croniche del glande. Che di qua non posso sapere, quanto alla plastica piuttosto che alla circoncisone, bisogna vederlo, e di qua è impossibile.
[#2] dopo  
Utente 126XXX

Iscritto dal 2009
Grazie Dr. Cavvallini per la celere risposta, no le posso confermare che non c' è nessuna infiammazione cronica. Allora provvederò a fare richiesta per una circisione al posto della plastica. cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Faccia sapere se vuole.
[#4] dopo  
Utente 126XXX

Iscritto dal 2009
Venerdì giorno 11 ho effettuato la circoncisione, alla fine era stato un malinteso col medico, ora sono al 2 giorno, il pene presenta un rigonfiamento sul lato destro ( credo sia normale visto l' intervento) che ieri era diventato annerito ma già stamane al cambio della medicazione noto che inizia a schiarirsi,e il rigonfiamento a diminuire, per le medicazioni sto usando gentalin beta e olio di vasellina per impregnare la garza, il pene lo mantengo in posizione "verso l' alto" e per i lavaggi mi e stato consigliato di utilizare acqua semplice. Come vi sembra la cura assegnatami?
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Ottima e abbondantre. Avanti così.
[#6] dopo  
Utente 126XXX

Iscritto dal 2009
Buona sera Dr. Cavallini le scrivo per aggiornarla sulla situazione, sono passiti 7 giorni dall' intervento oggi alla visita di controllo, il medico con stupore di entrambi ha notato che la ferita era guarita, e mi diceva di non aver usato i punti super assorbibili, infatti io ho notato che il filo era diverso di quello della frenuloplastica però non mi sono posto il problema, ora il medico ha provveduto alla rimozione dei punti, pultroppo dopo che ho dolore mi dimentico le cose con estrema facilità e non ho chiesto al medico stesso, la mia domanda e la seguente,i lavaggi per il momento avevo pensato di utilizzare al posto del tradizionale sapone, anche sotto consiglio di mia madre, di usare il saugella blu ritenendolo poco aggressivo e rispetta la pelle lei cosa ne pensa?
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Usi: Saugella Uomo, ovvero Balanil GEL, ovvero Gemnit Plus.-
[#8] dopo  
Utente 126XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio di tutto cuore Dr. Cavallini colgo l' occasione per porle i miei auguri di un sereno e filice Natale.
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Grazi: fa piacere avere a che fare con persone educate: su decine di consulti fatti gli auguri te li fanno in due o tre. Grazie ancora.
[#10] dopo  
Utente 126XXX

Iscritto dal 2009
Salve Dott. Cavallini, mi scusi se la disturbo nuovamente.
Siamo a un mese dalla rimozione dei punti, ma noto nella parte superiore del pene, come un restringimento che non si estende a tutto il perimetro ma solo nella parte superiore. mi spiego meglio li dove c' era l' edema orai scomparso o forse c' è qualche piccolo residuo io toccando sento una piccola pallina dura che era più grossa e ora e più piccola, dove passa una vena la pelle fa come uno scalino e va a stringere subito dopo, e chiaramente i segni dei punti sono ben visibili anche se credo che la cosa sia del tutto normale volevo chiederle il suo parere.
e sapere in media il tempo affinche la pelle si stenda uniformemente la ringrazio per il tempo concessomi.
[#11] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Guardi l' unica cos ache di qua mi viene in mente è un modesto granuloma da filo. Consiglio intensa attività sessyuale penetrativa vaginale poi vediamo. Non cherzo: pialla.