Utente 138XXX
Salve dottore mi chiamo Antonella.Ieri sera mentre cenavo si è rovesciato il bicchiere e ha sbattuto contro il bordo del piatto.Successivamente ho riversato da beere e ho bevuto un sorso,perchè mi sono accorta che si era rotto.Sul tavolo c'erano dei frammenti molto piccoli di vetro ma non so se dentro il bicchiere ce ne siano finiti altri.Stanotte ho avuto sintomi di vomito,ma non ho rimesso e piccoli dolori intestinali.Stamattina però sono andata regolarmente in bagno ma avverto ancora dei piccoli crampi.Può essere suggestione o altro?Secondo lei se li avessi ingeriti stamattina li ho già espulsi?La prego di rispondere al più presto sono preoccupatissima,sono già passate 16 ore dalla possibile ingestione.Grazie in anticipo.
Cordiali Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Pisani
24% attività
0% attualità
8% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2008
Gent.ma Antonella,
non ti preoccupare specialmente se erano dei piccoli frammenti di vetro.Probabilmenmte la suggestione ti fa stare male .Comunque sia controlla le feci per vedere se li evacui o se c'è sangue ,e se dovesse stare male basta una radiografia dell'addome superiore, in piedi ,fatta al pronto soccorso.
[#2] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Antonella,
dalla dinamica da Lei descritta sembrerebbe di intendere che i frammenti di vetro eventualmente ingeriti sarebbero di piccolissime dimensioni.
Ciò rende poco probabile la possibilità che nel tragitto intestinale possano provocare lesioni.
D'altra parte l'intestino ha la strana capacità di sapersi difendere entro certi limiti dai corpi estranei.
Giusto il consiglio di rivolgersi al Pronto Soccorso in caso di comparsa dei sintomi segnalati, ma devo ricordare che la composizione attuale delle stoviglie di vetro, soprattutto quello corrente (non cristallo di marca), non prevede la presenza di piombo; frammenti di vetro ingeriti, tanto più di se di piccole dimensioni, sarebbero quindi con ogni probabilità non rilevabili all'esame radiografico.
[#3] dopo  
Dr. Francesco Pisani
24% attività
0% attualità
8% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2008
gentile collega, soggerivo alla signorina di recarsi al P.S. solo in caso stesse male e la Rx dell'addome non servva per vedere i frammenti di vetro ma qualcos'altro , scusami...