Login | Registrati | Recupera password
0/0

Cisti alla testa

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2009

    Cisti alla testa

    salve le scrivo per mia madre..ha quasi 50 anni,non beve,non fuma e da poco ha cominciato con i sintomi della menopausa.Ha fatto una TAC al capo(TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA TC DEL CAPO),che le ha prescritto il medico,perchè le è capitato 2 o 3 volte che le si offuscava la vista..lei ha sempre sofferto di mal di testa,cefalea,emicrania,sin da quando era ragazza,ma non aveva mai fatto una TAC..Le scrivo il risultato:IN REGIONE TEMPORALE PROFONDA DESTRA PRESENZA DI AREOLA DI FRANCA IPODENSITA' PARENCHIMALE,DI FORMA OVOLARE IN VEROSIMILE RAPPORTO APICALE,CISTI DELLA FESSURA CAROTIDEA.SISTEMA VENTRICOLARE IN SEDE,DI VOLUME NORMALE.REGOLARI GLI SPAZI LIQUORALI PERICEREBRALI.ASSENZA DI SIGNIFICATIVE ALTERAZIONI DENSITOMETRICHE PARENCHIMALI.UTILE ESECUZIONE RM. Il medico curante ha detto che c'è una piccola cisti e che sia opportuno fare una risonanza magnetica che abbiamo già prenotato.Adesso io vorrei sapere da lei che è un neurochirurgo e che sicuramente potrebbe darmi più spiegazioni in materia rispetto al medico curante..cosa in realtà significa quel referto,se è una cosa pericolosa,urgente,da preoccuparsi oppure possiamo stare tranquilli,perchè mia madre sta male,non dorme,ha paura e anche tutta la famiglia è preoccupata..La prego mi risponda al più presto grazie mille



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 28 Medico specialista in: Neurochirurgia

    Perfezionato in:
    Medicina manuale ortopedica

    Risponde dal
    2008
    Si tranquillizzi.

    Nell'encefalo succede che si trovino delle cisti, a contenuto liquido, sopratutto in regione temporale, che non procurano problemi. Di solito sono cisti "malformative", presenti sin dalla nascita, e che non danno mai disturbi.

    L'esecuzione di una RM non la deve spaventare. Il suo medico non le ha nascosto delle gravi preoccupazioni. E' la prassi che, quando si vede una cisti, la studi meglio con una RM, proprio per essere totalmente sicuri della sua tranquillità. Probabilemente le diranno di ripetere l'esame fra 12 o 24 mesi, e anche questa è una prassi.

    Salve


    Dr. Andrea Seghedoni,
    neurochirurgo
    www.andreaseghedoni.com

  3. #3
    Utente donna
    Iscritto dal
    2009
    Grazie Dottore,la sua risposta è stata rapida ed esaustiva.Sono felice che non si tratti di nulla di grave,mi ha tranquillizzata tanto,anche la mia famiglia e soprattutto mia madre!Stava malissimo e quando ha letto la sua risposta è scoppiata in lacrime,perchè come le ho già detto,credeva fosse qualcosa di grave.Grazie ancora.Cordiali saluti.



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 1058 Medico specialista in: Neurochirurgia

    Risponde dal
    2006
    Gentile signora,
    ci faccia però sapere l'esito della RM che potrà confermerà l'ipotesi del collega Seghedoni,ma,anche per sua tranquillità, sappia che le diagnosi a distanza non sono oggettivamente possibili e che il riscontro e la valutazione diretta dell'esame strumentale è l'elemento importante per confermare o smentire una diagnosi che diagnosi deve essere e non certo una ipotesi solo immaginata.

    Cordialmente


    Giovanni Migliaccio,M.D.
    studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
    sede principale: Milano

  5. #5
    Utente donna
    Iscritto dal
    2009
    Salve Dott.ri Seghedoni e Migliaccio..stamattina ho ritirato i risultati della risonanza magnetica al cervello e tronco encefalico di mia madre..questo è il risultato:L'ESAME NON MOSTRA SIGNIFICATIVE ALTERAZIONI MORFOLOGICHE E STRUTTURALI DEL TESSUTO NERVOSO,A LIVELLO SOPRA-E SOTTO- TENTORIALE.SI SEGNALANO SOLO ALCUNI PICCOLISSIMI FOCOLAI GLIOTICI DELLA SOSTANZA BIANCA DEI DUE EMISFERI CEREBRALI,ASPECIFICI,ED UNA CISTI DISONTOGENETICA TEMPORALE PROFONDA A DESTRA,SUB-CENTIMETRICA.SISTEMA VENTRICOLARE E SPAZI SUBARACNOIDEI APPAIONO DI FORMA ED AMPIEZZA NORMALI.Aspetto con ansia una vostra risposta..grazie mille.



  6. #6
    Indice di partecipazione al sito: 1058 Medico specialista in: Neurochirurgia

    Risponde dal
    2006
    Gentile signora,
    questo referto anche se è un po' più chiaro di quello riportato in precedenza, non permette comunque di esprimere un'idea diagnostica, anche se mi pare non trattarsi di cisti aracnoidea.
    A mio parere, viste anche le <misure> (sucentimetrica), non deve destare preoccupazione, ma, diversamente dalla cisti aracnoidea, va controllata periodicamente.
    Mostri la RM a un neurochirurgo esperto e poi mi faccia sapere.

    Cordialmente


    Giovanni Migliaccio,M.D.
    studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
    sede principale: Milano


Discussioni Simili

  1. Operazione cisti aracnoidea
    in Neurochirurgia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 19/11/2009, 18:14
  2. Cisti intramidollare
    in Neurochirurgia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14/11/2009, 19:05
  3. Cisti lomare
    in Neurochirurgia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08/11/2009, 18:44
  4. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 07/11/2009, 21:58
  5. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 15/12/2009, 22:30
ultima modifica:  13/08/2014 - 0,14        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896