Utente 138XXX
Gentile medico, ho eseguito un etg nella regione sottmandibolare destra che ha evidenziato un immagine nodulare di tipo misto mm40x18 riferibile a linfonodo reattivo in fase cistica (tutto il resto è nella norma). al momento della comparsa della linfoadenomegalia circa 4 mesi fa ero in stato di gravidanza e avevo una lieve tonsillite a destra. sono state escluse tutte le malattie infettive e cause odontoiatriche dal dentista.il fatto che il linfonodo reattivo sia in fase cistica indica che va rimosso?potrebbe essere un tumore?alla palpazione non è dolente e spesso durante il giorno ho l'impressione che si gonfi quando sono esposta a cambi di temperatura, localmente non ho rossori.
circa tre anni fa mi sono sottoposta a sei mesi di terapia preventiva antitubercolosi perche avevo il test della tubercolina positiva: potrebbe essere ricollegato a questo?
ad oggi comincio una terapia antiinfiammatoria a base di acido nuflimico perchè ho avuto il bimbo e posso assumere farmaci sperando che il linfonodo regredisa, lei cosa ne pensa? come dovrei procedere? devo fare la biopsia?
la ringrazio anticipatamente Alice

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.ma Sig.ra,
da quanto Lei riferisce, Le suggerisco di rivolgersi al Suo Medico di Medicina Generale che, visitandola ed analizzando la Sua storia clinica. potrà porre indicazioni ad eventuali consulenze mediche (infettivologiche) o chirurgiche.
Cordiali saluti