Utente 306XXX
Gentile dottore,
mi chiamo caterina e ho 29 anni sono alta 1,76 per 57kg.
Da un paio di mesi a questa parte soffro di uno strano disturbo, o meglio un fastidio. A giorni alterni, senza alcuna logica apparente, il mio viso (per lo più zigomi e guance, nei casi più acuti anche la fronte) si copre di 'pallini':alcuni restano sottopelle, (causando n fastidioso effetto grattugia), altri 'emergono' in superficie come puntini-macchioline rossi. Non prudono, non contengono pus, acqua o quant'altro. Non trovo collegamenti con sole o cibo...mangio variato l'unica cosa forse è che bevo almeno 1 litro di latte al giorno...da sempre!
Il mio medico di base dice che potrebbe trattarsi di un'allergia e minaccia il cortisone. Leggendo qua e la mi è venuto il dubbio della rosacea....o può essere lo smog di milano?
Non so davvero cosa fare perchè, pur non dando un fastidio effettivo, quasti pallini sono decisamente antiestetici!
può aiutarmi?
la ringrazio anticipatamnete per la cortesia
caterina

ps
se dovesse servire: non fumo, non bevo, faccio sport, mangio sano, prendo però la pillola anticoncezionale da taaaanti anni (ormai quasi 10)
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Genitle utente,
un pò di attenzione:

Non comprendendo il senso del messaggio inserito come risposta per la sua richiesta, la inviterei a prendere con tutta calma, la decisione di rivolgersi semplicemente a visita Dermatologica da uno dei tanti bravi Colleghi della sua Città, nella ipotesi di un'acne comedonica od una semplice cheratosi pilare, od altre situazioni benigne di natura espressamente Deratologica.

Cari Saluti.
Dott. Luigi LAINO
Dermatologo e Venereologo, ROMA
[#2] dopo  
Utente 306XXX

Iscritto dal 2007
la ringrazio vivamente per la cortesia e per avermi tranquillizzata.
cordiali saluti
caterina
[#3] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
8% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Gentile paziente,
aggiungerei a quanto già ottimamente espresso dal collega Dr. Laino che vi può essere alla base una tendenza atopica, ovverosia una tendenza della sua cute ad essere più secca ed irritabile. Insieme a ciò vi è spesso e volentieri un rilascio di istamina, sostanza chimica prodotta anche dal nostro organismo che provoca i pomfi, cioè quei piccoli rigonfiamenti che potrebbero essere quelli che ha notato. Con ciò confermo quanto suscritto dal collega, cioè di stare tranquilla e di effettuare una visita specialistica.
Cordiali saluti
DR. Mocci
[#4] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Giustissima precisazione del Dott. Mocci: la cheratosi infundibolare, segno minore di Dermatite atopica ed atopia in genere è una evenienza: comunque la visita dermatologica chiarirà tutto con semplicità.

Cari Saluti.
Dott. LAINO, Roma
[#5] dopo  
Utente 306XXX

Iscritto dal 2007
Grazie, grazie ancora della vostra disponibilità e cortesia: siete gentilissimi!
cordiali saluti
Caterina