Utente 689XXX
Salve,
sono un maschio di 34 anni e dopo circa 17 anni di abitudine al fumo di sigaretta con 10-15 sigarette giornaliere ho smesso di fumare improvvisamente e totalmente da 40 giorni. Le prime settimane mi sono aiutato con le gomme alla nicotina (5-6 al giorno, dosaggio più basso) che poi ho ridotto gradualmente fino a interromperne l'assunzione. Attualmente sono circa 2 settimane che non prendo alcunché. Sono a scrivervi perché da quando ho smesso di fumare mi capitano frequenti (2-3 al giorno) episodi di cardiopalmo/tachicardia di pochi secondi (5-10) che inizialmente attribuivo alla dipendenza fisica/astinenenza ma che adesso cominciano a preoccuparmi. E' possibile che siano dovuti all'astinenza fisica/psichica dopo 40 giorni o è meglio che mi faccia una visita cardiologica per sicurezza? Grazie e cordiali saluti.
N.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Caro amico di Firenze, non mi sembra che ci sia da dare molta importanza al suo disturbo. Lei ha fatto benissimo a smettere totalmente di fumare, e mi sembra che una visita cardiologica, anche per fare il piunto della situazione, non sarebbe affato inutile. Tuttavia ricordi quello che disse Mark Twain: "E' facilissimo smettere di fumare, io ho smesso più di mille volte!".
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
durante la fase di disuefazione dalla nicotina si possono talora verificare fasi più accentuate di extrasistolia, tuttavia vista la loro frequenza una visita cardiologica e magari un Holter ECG possano darle quella sicurezza di benignità del fenomeno, che on line posso solo ipotizzare.
SALUTI
[#3] dopo  
Utente 689XXX

Iscritto dal 2008
Gentili dottori,
vi ringrazio per la celerità della risposta e per la tranquillità che dalle vostre risposte (Twain, ripreso poi da W. Allen lo conosco bene...) traspare.
Seguirò quindi il vostro consiglio nel farmi un ECG /Holter per escludere eventuali problemi che per pura casualità si sono presentati in questo periodo di disuefazione.
Grazie ancora e buon lavoro.