Utente 138XXX
buongiorno, dott. boncompagni, la ringrazio per la sua risposta in riferimento alla diagnosi dell'holter che ho eseguito. Ma vorrei chiederle cosa mi suggerisce di fare riguardo al fatto di avere avuto una fc mass 148 bpm, una visita cardiologica o qualche esame specifico. inoltre mi sono dimenticata di trascriverle di avere avuto nel risultato dell'holter tre battiti mancati, significa qualcosa? per il momento mi scuso del disturbo e le invio i miei saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Cara amica di Livorno, veda di dirmi cosa faceva nel momento che ebbe la FC di 148. Cosa vuol dire con "battiti mancanti": nell'Holter ci sono delle pause? E se ci sono quanto è la loro durata? Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 138XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio della risposta. dunque controllando il diario giornaliero che mi hanno fatto scrivere nelle 24 ore dell'esame holter, ho avuto fc max 148 alle ore 12.20 mentre mi trovavo a strusciare il pavimento di casa. per quanto riguarda i battiti mancati questa è la descrizione sul referto:
1/a (1)20:19:25rr=1155ms
2/a (1)20:51:12rr=995ms
3/a (1)11:10:38rr=940ms pause 0 bradicardia 0 grazie distinti saluti
[#3] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Ho capito, sono pause, ma la loro durata non raggiunge la soglia critica che è di 2000 mseco più. Rimane il fatto che a 44 anni queste pause non dovrebbero esserci e quindi il problema va chiarito.
[#4] dopo  
Utente 138XXX

Iscritto dal 2009
GRAZIE DOTT. ENZO, domani seguirò il suo consiglio e ne parlerò al mio medico di famiglia. cordiali saluti.