Utente 105XXX
Buongiorno!
nel febbraio 2006 ho fatto lo spermiogramma, esame che ho ripetuto nel settembre 2009 con i seguenti risutati (il primo dato è del 2006 il secondo è quello del 2009):
Volume: 3,7 mL - 2,6 mL
Tempo di fluidificazione: <60 min - <60 min
Viscosità: <2 cm - <2 cm
pH: 8,2 - 7,6
concentrazione nemaspermica: 69 milioni/mL - 45 milioni/mL
Num. totale nemaspermi: 255 milioni - 117 milioni
Vitalità: 70% - 75%
Motilità: 61% - 65%
progressivi: 46% - 40%
lentamente progressivi: 10% - 20%
agitatori: 5% - 5%
immobili: ND - 35%
Citogramma
forme tipiche: 82% - 40%
forme atipiche: 18% - 60%
della testa: 6% - 50%
del tratto intermedio: 4% - 0%
della coda: 5% - 0%
immature: 3% - 10%
sono calati anche fruttosio, acido citrico e zinco
Sono preoccupato per il notevole peggioramento delle analisi, sopratutto nel citogramma, forse dovute ad una infiammazione epididimale che ho avuto nel novembre 2008, cosa ne pensate?
grazie mille!
Utente da Udine

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente che con il passare del tempo ci sia una riduzione della fertilità è normale, però come ha giustamente evidenziato lei va cmq verificato se susiste qualche patologia che ha alterato temporaneamente il suo spermiogramma