Utente 138XXX
Salve a tutti, ringrazio anticipatamente i medici che saranno così cortesi da darmi una risposta al mio quesito.
Ho 26 anni e nell'Aprile del 2009 ho subito un intervento di splenectomia totale a seguito di un brutto incidente stradale.
Considerato che sono un soggetto asmatico ed, incoscentemente per 7 anni della mia vita sono stato un medio/forte fumatore (circa 18-20 sigarette al giorno) (ora per fortuna ho smesso definitivamente), le mie domanda sono:
- Posso continuare a svolgere una vita normale o ci sono cose (alimenti o bevande) che devo tassativamente evitare o eliminare?
- Potrei svolgere attività fisica/sportiva (ovviamente a livello non agonistico)?
- Anche se non ho i valori ematochimici precisi, ma dalle ultime analisi a cui mi sono sottoposto alcuni valori erano alterati: piastrine (>600.000) ed il Ferro (se non ricordo male 46.1). Devo far qualcosa per far rientrare tali valori nel range di normalità o possono essere tollerati dal mio corpo?
Vi ringrazio per le vostre risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
In linea di massima la splenectomia non comporta limitazioni relative all' alimentazione o all' attività fisica.
I valori elevato di piastrine sono compatibili con la splenectomia e, entro certi limiti, non richiedono terapie specifiche.Auguri!