Utente 872XXX
Gentili dottori,

da circa un mese soffro di un leggero fastidio che va e viene (alcuni giorni lo sento, altri no) al polmone destro. Nello specifico, quando respiro a fondo a volte sento come se il polmone, nella sua zona centrale, fosse un po' ostruito, avesse all'interno un po' di catarro fermo.
Il mio medico all'auscultazione tramite fondendoscopia non sentiva nulla, vista la mia preoccupazione e il perdurare del disturbo seppur lieve mi ha fatto fare una lastra del torace e il risultato è il seguente:
Proiezioni orotogonali standard. Schermi di rinforzo alle terre rare per riduzione della dose. Campi polmonari simmetrici, bene espansi, indenni da lesioni parenchimali a focolaio.
Discreta accentuazione del disegno interstiziale bronchiale e peribronchiale.
Emidiaframmi curvilinei: seni costofrenici liberi da versamenti in atto. mediastino libero con ili in sede, di tipo vascolare, normali. L'immagine cardio-vasale presenta profili regolari.

Premetto che un anno fa per un intervento di appendicectomia lo stesso radiologo mi aveva fatto lastra del torace di ruotine e alla voce dove ora comoare "discreta accentuazione..." aveva scritto "il disegno interstiziale è bene rappresentato su tutto l'ambito".
Il mio medico mi ha liquidato dicendo di fare un po' di inalazioni con tabiano e nel caso peggiori di prendere un antibiotico per sette giorni. Siete d'accordo o forse avrei dovuto fare altri approfondimenti?
Premetto che ho fumato per quattro/cinque anni quattro/cinque sigarette al giorno ma ho smesso da almeno 6 anni, ora fumerò si e no una sigaretta la settimana.
Grazie per una risposta
[#1] dopo  
Dr. Vito Di Cosmo
32% attività
4% attualità
16% socialità
SAN GIOVANNI ROTONDO (FG)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
La definizione radiologica: "accentuazione del disegno interstiziale" è piuttosto vaga: può essere riportata come patologica oppure no. Le conviene portare l'Rx torace attuale ed il precedente dal radiologo per un confronto. Per il resto sono perfettamente daccordo col suo medico curante: l'aerosol con acqua sulfurea come Acqua di Tabiano, è un ottimo mucolitico e potrebbe risolvere il suo sintomo.