Utente 108XXX
Buongiorno,dopo un anno e 3 mesi di disoccupazione a causa del licenziamento per cessata attività della ditta in cui lavoravo,avrei finalmente trovato un altro lavoro come autista e magazziniere in una struttura privata.La mia preoccupazione sta nel fatto che io soffro di epatite c dal 1982 e anche se regolarmente sotto controllo e non desta nessuna preoccupazione al momento,tanto è che il medico che mi segue non ha mai ritenuto necessario nessuna eventuale cura per via della modesta attività della patologia ma solamente il controllo semestrale delle analisi del sangue ed ecografia, non vorrei che questo creasse dei problemi per avere il certificato d'idoneità.Ora siccome ci tengo molto ad avere questo lavoro,vorrei sapere da voi se potrei avere dei problemi per avere l'idoneità oppure la cosa non crei nessun problema ai fini del rilascio del certificato.
Vi ringrazio anticipatamente per le risposte e vi saluto cordialmente.
[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia
28% attività
8% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
A mio parere l'epatite C in ottimo compenso non crea alcun problema d'idoneità per le mansioni da Lei svolte.Naturalmente è da evitare l'esposizione a sostanze epatotossiche.