Utente 136XXX
Da circa sette mesi, la notte, più o meno alla stessa oraaccuso vengo svegliato da improvvise palpitazioni, quindi da sudorazione, specie alle mani, nausea e dolore epigastrico, fastidio al torace, con senso di oppressione, angoscia, senso di fame d'aria, di svenimento e morte imminente (come se stesi per avere un'infarto imminente).
Ho 36 anni, peso 60 Kg. per 1,70 m di statura, non fumo, non bevo, alimentazione mediterranea, e da circa 10, ho sempre praticato regolare attività sportiva (nuoto d'estate, jogging 3 volte a settimana, per un'ora circa a sessione, palestra).
Ho effettuato, pìù volte, ECG basale, n. 2 ECO CARDIO COLOR DOPPLER, n. 2 HOLTER, e prova da sforzo su ciclo, sempre con esito nella norma, tranne alcune exttrasitoli ventricolari isolate.
Ho eseguito, anche una GASTROSCOPIA, ove mi è ststa riscontrata una piccola ernia iatale da scivolamento.
Il mio gastroenterologo ha escluso che tutto ciò fosse dovuto all'ernia, data la sua esigua entità.
Ho effettuato anche i controlli dei dosaggi tiroidei, i quali risultano sempre in regola.
Non so più che fare; ho paura che vi sia qualche cardiopatia transitoria, che gli esami già eseguiti non hanno potuto evidenziare, perchè in tutte le relative occasioni, non ho mai accusato problemi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Caro amico di Lecce, d'accordo con il suo gastroenterologo, e la tiroide non credo che c'entri. Lei non dice se ha la pressione alta. Tuttavia, in ogni caso, il mio consiglio è di fare una scintigrafia miocardica da sforzo, ben più attendibile della normale prova da sforzo. Credo farebbe bene a rivolgersi al suo Cardiologo per una visita. Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
di solito, la mia pressione è 130-120/80-90;ma stanotte, l'ho misurata dopo una crisi e ed era 100/145.
dove posso eseguire qui a Lecce, l'esame consigliatomi? Che rischi corro nel frattempo? Preciso che quando faccio footing non succede nulla.
[#3] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
di solito, la mia pressione è 130-120/80-90;ma stanotte, l'ho misurata dopo una crisi e ed era 100/145.
dove posso eseguire qui a Lecce, l'esame consigliatomi? Che rischi corro nel frattempo? Preciso che quando faccio footing non succede nulla.
[#4] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Allora abbiamo trovato la chiave di lettura. lei è nettamente un iperteso. Cosa fare? Visita cardiologica, (a Lecce ci sarà un Cardiologo) terapia antiipertensiva (da non sospendere mai), controlli periodici.
Lo sport va bene.