Utente 105XXX
Salve
volevo porre un quesito a Voi ,vista la vostra gentilezza
In seguito ad un infortunio rientrando a lavorare nella mia azienda mi ha visto un infermiere ed a lui ho consegnato il foglio rilasciato dall'inail di chiusura dell'infortunio ,allo stesso tempo ho richiesto con l'allegato 2 di essere sottoposta a visita medica aziendale per poter consegnare anche certificazione medica ortopedica che attesta che devo indossare un busto ,dalla data del mio rientro e della mia richiesta sono trascorsi circa 45 giorni e non sono ancora stata chiamata dal medico aziendale ,come mi devo comportare visto che il mio stato attuale di salute mi crea gravi problemi e la situazione peggiora con il lavoro che attualmente svolgo
Attendendo vostri consigli cordialmente vi saluto e ringrazio
[#1] dopo  
2386

Cancellato nel 2011
Il medico competente ha l'obbligo di effettuare visite su richiesta del lavoratore per problemi correlati alla mansione. Personalmente effettuto tutte le visite su richiesta anche se apparentemente non correlate: per sicurezza ed eventualmente indirizzo al medico curante. Quindi se non l'hanno chiamata ipotizzo che:
1) i problemi non siano correlati alla mansione: però avrebbe dovuto avvisarla
2) il medico si é dimenticato (non può andare in infermeria a chiedere?)
3) il medico è negligente (può rivolgersi ai servizi di prevenzione e sicurezza dei luoghi di lavoro della asl di appartenenza dell'azienda ed esporre il problema: essi interverranno a chiarire la situazione)
[#2] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio della sua risposta e volevo aggiungere che
1)i problemi sono correlati allmeno dal mio mio umile punto di vista
2) ho sollecitato in infermeria

in che modi e in che forma posso rivolgermi alla asl di appartenenza per tutto ciò
la ringrazio della sua cordialità





9
[#3] dopo  
2386

Cancellato nel 2011
Telefonando e chiedendo un appuntamento per esporre il problema