Utente 118XXX
Salve sono un ragazzo di 19 anni. Da circa 5 anni soffro di acne, dalla prima superiore. Inizialmente sembrava una situazione normale ma che è diventata assai acuta fino a riempire tutto il viso compreso spalle e petto. Ho provato una marea di antibiotici, pillole, creme, cremine ecc, ho provato anche delle soluzioni in erboristeria ma niente di che, ho provato ad usare anche metodi tradizionali tipo: lavaggi cn lo zolfo o con sapone marsiglia. Ho cambiato circa 5 dermatologi, finchè è stato inevitabile assumere delle pillole Aisoskin. Questo trattamento ha migliorato abbastanza la mia situazione, nel senso che la mia acne non è piu ad un livello acuto. Ad oggi pero' continuano a comparire esiti sul viso, sulle spalle sul petto. Chiedo hai medici cosa posso fare, noto che la mia acne è ancora attiva. Il medico mi dice che avendo 19 anni l'acne tende a scomparire, pero' il fatto è che ci sono ancora esiti, con conseguente rossore e fastidi vari. Cosa mi consigliate??
Grazie in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile ragazzo,

se ho ben inteso il problema principale sono gli esiti post acneici di tipo discromico:

Ritengo quindi utile oltre alla lettura del personale articolo sulle cicatrici post acneiche all'indirizzo: http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=46600

la rideterminazione con il suo demratologo, ben sapendo che ad oggi un'acne di ogni genere e tipo deve essere curata con successo.

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 118XXX

Iscritto dal 2009
Innanzitutto la ringrazio per la sua risposta che in ogni caso mi è ugualmente utile. Pero' io per esiti non intendevo le cicatrici, ma intendo i brufoli. Io attulmente non ho un acne definitivamente curata ( pur avendo preso Aisoskin). Noto che i brufoli continuano ad esserci sia sul viso che sulle spalle e sul petto. Quindi la mia domanda è come posso risolvere il problema definitivamente.
Per le cicatrici so che si possono trattare solo dopo che l'acne sia curata definitivamente. Il mio dermatologo vuole fare un peeling e contemporaneamente delle "siringhe sottocutanee" ( che non ricordo il nome). Nella prima visita mi aveva detto che i trattamenti per le cicatrici si dovevano fare solo dopo che l'acne andava via, prescrivendomi quindi una pomata ( Epiduo ) e un antibiotico ( Tetralysal ). Dopo circa 2 settimane ( quindi la seconda visita), mi dice di fare i trattamenti per le cicatrici che ho appena scritto. Ma come è possibile se i brufoli continuano ad esserci?