Utente 139XXX
Buonasera. Sono una ragazza di 27 anni, fumo da quando avevo circa 17 anni, e ho smesso una volta sola l'anno scorso per 8 mesi, poi ho ricominciato e attualmente fumo una ventina di sigarette al giorno. Per fortuna posso dire di aver sempre goduto di buona salute, solo ultimamente ho riscontrato di avere la pressione alta (la minima va bene, la massima a 150) e sto facendo delle analisi per capirne il motivo, anche se nella mia famiglia tutti hanno la pressione alta. Vorrei smettere di fumare, al più presto, quasi tutte le persone che conosco che hanno smesso di fumare l'hanno fatto drasticamente, ma io vivo con il dubbio che smettere così drasticamente faccia male, non so ho paura (nella mia forte ignoranza) che mi si possa alzare ulteriormente la pressione per lo sbalzo fisico. Fa male smettere così di punto in bianco? devo prima diminuire le sigarette o è una leggenda metropolitana?
ringrazio anticipatamente e mi scuso per l'ignoranza...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Cara amica di Bologna, vogliamo mettere ordine nelle sue idee? Allora: l'ipertensione arteriosa è quasi sempre genetica. Nel suo caso togliamo subito il "quasi" perchè lei ha una marcata impronta in questo senso nel suo DNA. Ancora: il fumo di sigaretta distrugge la salute in modo sicuro. Inoltre il fumo ha una azione vasocostrittrice e quindi contribuisce in modo certo a tenere la sua pressione arteriosa più alta. Proseguiamo: per smettere di fumare bisogna farlo proprio drasticamente e totalmente: non succede proprio nulla. Esiste solo una dipendenza piuttosto debole, che in circa 20 giorni scompare. Paura che la pressione salga ulteriormente? Accadrà il contrario. Danni dall'interruzione? Nessuno. Vantaggi? Tutti. Esca quindi dalla sua nuvola di fumo che le sciupa la vita con sicurezza, e veda finalmente la luce. Sarà facile ora e basterà poco, quanto a farmaci, per tenere sotto chiave la pressione arteriosa. Tempi belli l'attendono, ma dipende solo da lei. Tanti cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Bene la ringrazio molto finalmente mi sono tolta questo dubbio... per quanto riguarda la pressione invece io spero di non arrivare già ai medicinali, siccome sono giovane anche se geneticamente predisposta a quanto pare, io spero che seguendo una dieta corretta, facendo un pò di sano esercizio fisico, evitando stress (questo è impossibile..)bevendo 2lt di acqua al giorno (ho letto che oltre a fare bene abbassa ulteriormente la pressione) e smettendo di fumare io possa "normalizzarmi" e vivere meglio, oltre che in maniera SANA.
Le vorrei porgere un altra domanda... io ho sempre i battiti del cuore molto veloci, li ho da sempre, anche quando sono tranquilla il mio cuore va sempre un pò veloce, sono di costituzione normale... non so, da cosa può dipendere? dalla mancanza di attività fisica? dalla pressione? non credo di averla alta perennemente.. può essere che una persona abbia di suo un "battito molto veloce" o è qualcosa che non va bene? ho fatto un elettrocardiogramma un anno fa per un piccolo intervento (nulla a che vedere con il cuore) e mi hanno detto che è tutto ok, ho un soffio dalla nascita.. può dipendere da quello?
[#3] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Dal fumo dipende, dal fumo. Smetta di fumare e vedrà grandi cose in breve tempo. Smettere vuol dire tagliare del tutto. Il soffio non c'entra niente.
Cari saluti.
[#4] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Mi ha dato molta forza. E la ringrazio. Smetto definitivamente di fumare, sono stufa le sigarette mi stanno distruggendo la VITA, peccato aver ripreso dopo 8 mesi che stavo tanto bene, purtroppo quando si è giovani si pensa sempre di essere immortali... Grazie ancora infinitamente... un abbraccio.
[#5] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Cara amica di Bologna, sono veramente lieto della sua decisione: allora abbiamo fatto qualcosa di buono. E complimenti per la sua intelligenza e determinazione. Ora glielo posso anche dire: sappiamo bene che chi fuma pagherà con sicurezza un conto che, a questo punto, lei non pagherà. Ricordando che molto più che smettere è importante non ricominciare! Grazie dell'abbraccio, che ricambio senz'altro.