Utente 273XXX
Gentilissimi, uno specialista in proctologia mi aveva prescritto pentacol 500 gel rettale per curare una patologia rettale.
Dopo 4 giorni che usavo questo gel sentivo aumentare giorno per giorno un calore interno subito dopo l'ano MA SOPRATUTTO un bruciore e calore continuo anche al glande e parte del pene. Come se avessi mangiato tanto tanto pepe, stessa sensazione.
Visibilmente si nota solo che i capillari del pene sono piu' visibili (come colorazione) di prima.

Ho sospeso il farmaco ma i fstidi sono rimasti.

Cosa potrebbe essere?

A chi devo rivolgermi?

Grazie






P.S.
Visto che ci sono vi faccio una domanda che va aldila' di questo:
- Puo' una colite spastica, che causa dolore anale e perineale, dare problemi all'erezione?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,

rispondo al suo PS: certamente sì

Edoardo Pescatori
[#2] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio per la celere risposta, potrei avere una risposta al mio quesito principale?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Infiammazioni della zona anale e perineale sono frequentissimamente associate e correlate a prostatiti (per la vicinanza contigua degli organi) ed una prostatite è spesso responsabile di disfunzione erettile in assenza di problemi organici specifici di erezione.
La sospensione del farmaco è la cosa più idonea. Potrebbe assumere un antiinfiammatorio non steroideo della classe dei litici come il Flaminase o l'ananase su prescrizione del suo medico di base, in attesa di consultare uno specialista urologo.
Cordiali saluti,
dott Daniele Masala.
[#4] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2007
Scusatemi, per cortesia, ignorate il Post Scriptum. Non ho un problema di erezione.

IL calore anale e' il bruciore al glande sono venuti dopo l'uso di Pentacol.



[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Genitle utente,

E' importante escludere dalla descrizione che fa del suo caso escludere un ERITEMA FISSO DA FARMACI : una patologia legata all'assunzione di taluni medicamenti: il glande è una zona tipica di questa patologia che deve essere sempre esclusa per la sua connessione con altre sindromi allergiche (s. di Steven johnson o s. di Lyell ad esempio).
Naturalmente in questa sede non si può determinare una causa ma solo dei postulati non vincolanti, la invito pertanto a visita dermatologica.
Cari Saluti.

Dott. Luigi LAINO
Dermatologo e Venereologo, ROMA
[#6] dopo  
Dr. Luigi Laino
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
aggiungo naturalmente che nella sede dermatologica sarà possibile escludere patologie più comuni (postiti e aniti micotiche saprofitiche post-terapia).
Cari Saluti ancora.
Dott. LAINO