Utente 139XXX
Buonasera
Sono un ragazzo di 21 anni.
Sto con una ragazza da due anni e mezzo, e con lei non ci sono mai stati problemi di erezione, anzi, è sempre andato tutto benissimo!
Da qualche settimana a questa parte però, ho dei problemi a mantenere l'erezione, sia durante i rapporti sessuali che non!Inoltre, eiaculo molto precocemente, cosa che non mi è mai capitata!Anche dopo un primo rapporto, la seconda volta eiaculo comunque velocemente!e non capisco perchè. E la cosa che mi pare strana, è che le sensazioni che sento durante il rapporto, mi sembrano molto più amplificate, cioè quando il pene viene stimolato, è tutto molto più fote, ed eiaculo presto. Mi è anche capitato di eiaculare quando il pene non era del tutto eretto.
Non fumo, non uso nessun tipo di sostanze, e non sto prendendo medicine.
Ho cominciato il 2° anno della facoltà di Scienze Motorie, e mi impegna tutti i giorni dalle 7 di mattina alle 19 di mattina, in più lavoro in una piscina. C'è quindi da dire che in questo periodo sono sempre stanco (dormo poco e ho poco tempo libero), però la cosa non mi convince..
Si può diventare impotenti così all'improvviso?Cosa può essere?Mi sembra strano parlare di ansia da prestazione, perchè non mi era mai successo, sto sempre con la stessa ragazza, e queste cose succedono non solo durante i rapporti sessuali
A cosa può essere dovuto questo?
Grazie mille a tutti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
una diagnosi differenziale dei suoi distturbi comprende o feneomeni ansiosi ovvero infiammazione delle vie urinarie basse. Pertanto di qua riesce molto difficile entrare nel merito specifico, un controllo da un collega dal vivo vale la pena.