Utente 139XXX
Salve, in data 01/12/09 sono stato operato di ematocele. Mi è stata fatta l'anestesia Spinale (sono sicuro perchè ho chiesto al dottore) e al Dott. prima della stessa ho consegnato il referto di una risonanza magnetica fatta nel 2004, nel quale c'era scritto, vado a memoria ma con certezza, che avevo lo spazio tra L4 e L5 "ridotto". A questo punto l'anestetista mi dice che farà la spinale tra L3-L4. L'operazione dicono che è riuscito bene, ma alla data odierna, ovvero 06.12.2009 mi ritrovo con il testicolo ancora molto gonfio, ma soprattutto con la coscia anteriore dx addormentata e non sensibile a pizzicotti.
Cosa è successo?
Cosa devo fare?
E' pericoloso eo devo preoccuparmi?
Sicuro di una vostra risposta porgo cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Cerca nel dizionario medico il significato di

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
8% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente buona sera, talvolta dopo un blocco nervoso periferico possono permanere delle alterazioni della sensibilità a carattere distrettuale per un periodo di tempo limitato, io le consiglio di rivolgersi al Servizio di Anestesia della struttura dove è stato operato per un controllo.
Al momento attuale non c'è motivo di allarmarsi, ma potrebbe essere di aiuto una terapia, quindi non trascuri la cosa e si rivolga agli anestesisti del suo Ospedale.
Un saluto
[#2] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Grazie Dr. Martin,farò come da lei suggerito non appena mi riprendo anche con l'intervento che doveva essere cosa semplice, ma sta procurando parecchi fastidi.
Volevo solo chiederle, visto la sua esperienza, quali sono gli esami per poter stabilire cosa è successo e la gravità. E soprattutto quale potrebbe essere la terapia, visto che io sto continuando a prendere, ad oggi, delle pillole antinfiammatorie e antibiotiche. (solo per l'intervento)
Mi è stato detto al pronto soccorso di fare delle iniezioni di Bentalan in maniera scalare.
Grazie per un suo interessamento.
[#3] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
8% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente, al momento attuale non ci sono gli estremi per pensare a qualcosa di grave, ma lasci stare il P.S. e si rivolga solo agli Anestesisti, che se lo riterranno opportuno le prescriveranno Vitamine del gruppo B e neuroprotettori.
Eventualmente le possono anche far fare degli accertamenti, ma a loro discrezione dopo la visita. Per ora continui la terapia per l'intervento e si faccia vedere appena può, ma senza far passare troppo tempo.
Un saluto
[#4] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Grazie, per l'interessamento.
Auguri di Buone Feste!!!!