Utente 139XXX
Salve, sono un ragazzo di 18 anni e vorrei esporre il mio problema. Quando mi masturbo ho un'erezione completa e raggiungo l'orgasmo, succede però che quando sono con la mia ragazza ci metto un bel pò prima di raggiungere l'orgasmo (Non abbiamo ancora avuto rapporti con penetrazione, solo orali e manuali) oltre alla difficoltà a raggiungere l'orgasmo oggi è capitato che dopo un pò è svanita l'erezione e non tornava più. Con lei non ho problemi, siamo innamorati e non abbiamo vergogne o altro, però io sono in sovrappeso, e anche se non ci penso molto, nemmeno quando siamo in intimità credo che comunque un pò il pensiero inconscio della paura di non essere attraente per lei rimanga e forse è questo che mi ci fa mettere così tanto a raggiungere l'orgasmo. Premetto anche che oggi che è successo che si è annullata l'erezione ero molto stanco, avevo sonno. Pensate che anche la stanchezza possa aver causato questo problema?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
quanto ci descrive penso potrebbe essere imputabile, più che alla stanchezza, alla difficoltà di rilassamento adeguato al momento del rapporto.
Suggerirei in prima istanza l'opportunità di una valutazione andrologica diretta.

[#2] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Sicuramente l'ansia e lo stress non favoriscono l'attività sessuale e un singolo episodio non deve essere considerato come tragico . Per quanto riguarda il problema dell'orgasmo , visto che durante la masturbazione lo raggiunge normalmente, ritengo possa trattarsi di un problema di natura psicologica (se non dovesse superarlo potrebbe essere utile il consiglio del sessuologo). L'obesità è un grosso problema per la salute (ipertensione, diabete, cardiopatie ecc.)le consiglio quindi una valutazione da parte del dietologo al fine di programmare un drastico calo ponderale.

Distinti saluti
[#3] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Ringrazio per le risposte. Comunque, sono in sovrappeso ma per fortuna non rientro nella fascia di obesità (per poco). Oggi è ricapitata la stessa cosa, però ho dettagli maggiori:
L'erezione mi viene, però come l'ultima volta non raggiunge i massimi valori, tanto che non siamo riusciti ad avere un rapporto sessuale perchè non riuscivo a penetrare. Oggi però, la stimolazione orale mi ha dato una sensazione di fastidio quasi di dolore e infine sono riuscito ad avere l'orgasmo (mettendoci molto poco tempo rispetto a quanto ci metto di solito) solamente se mi masturbava. C'è sempre una situazione di ansia per le circostanze in cui ci troviamo sempre in intimità, e comunque siccome era già successo avevo il pensiero e la paura fissi che potesse succedere di nuovo. Da qui vorrei capire se è proprio necessario farmi vistare da un andrologo o se ho semplicemente dei blocchi psicologici. Grazie
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
caro lettore,

le ultime informazioni che ci spedisce indicano la necessità di chiarire la sua situazione e quindi di sentire in diretta, senza perdere altro tempo prezioso, un esperto andrologo.

Nel frattempo, se desidera avere più informazioni dettagliate su questa disfunzione sessuale, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=65191

Un cordiale saluto.
[#5] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Gentile lettore , cosi come le donne eseguono delle visite preventive ginecologiche è giusto che anche gli uomini si facciano valutare dall'andrologo.