Utente 964XXX
Gentili Dottori,
dall' eta di 14 anni (ora ne ho 25) soffro di dermatite seborroica al naso.
Ho fatto molti consulti con innumerevoli dermatologi, che mi hanno prescritto molte cure e molti farmaci e creme che temporaneamente mi hanno dato un sollievo ma non hanno mai fatto sparire il problema anche durante il trattamento.
Qualche mese fà ho avuto una congiuntivite agli occhi e così ho dovuto mettere per 20 giorni le gocce Cloradex sugli occhi. Non ci crederete ma la dermatite è sparita completamente!
Dopo 1 settimana che non mettevo più le gocce ha ricominciato a presentarsi.
Così ho provato a mettere 1 goccia direttamente sul naso e nel giro di poche ore la dermatite è sparita. Ora sto continuando a mettere 1 o al max 2 volte la settimana 1 o 2 gocce di Cloradex sul naso, e la dermatite è sparita.
All' interno del foglietto illustrativo ho letto che contiene Cloramfenicolo e Desametasone.
Quello che mi chiedo è questo: con l' uso prolungato nel tempo questo farmaco può portarmi dei problemi ?
Inoltre qualcuno può spiegare perchè gli eccipienti contenuti all' interno del farmaco bloccano la dermatite?
Grazie mille per le risposte!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Biagioli
28% attività
0% attualità
12% socialità
SIENA (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Gentile utente
L'applicazione di una associazione antibiotico cortisonica (desametazone) in vicinanza della regione affetta da dermatite seborroica ha sicuramente agito positivamente sulla stessa. Ma non è una terapia risolutiva e non è indicata per trattamenti prolungati.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 964XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dottore, grazie per la risposta.
A questo punto può consigliarmi qualcuno o qualcosa che possa risolvere il mio problema dato che ho girato più di 5 dermatologi nella mia provincia?
Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Biagioli
28% attività
0% attualità
12% socialità
SIENA (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Gentile utente
Di solito il passare da un medico ad un altro non produce risultati migliori, ma aumenta il tasso di confusione, incertezza e approssimazione. Scelga un dermatologo di sua fiducia e si faccia seguire: la terapia deve adattarsi alla persona e deve essere seguita a e aggiornata dallo stesso medico. Non esistono maghi in medicina, ma bravi professionisti che con pazienza si assumo il carico assistenziale anche nei casi di patologie croniche e recidivanti.
Cordiali saluti