Utente 139XXX
vorrei esporvi il mio problema..2 mesi fa m sn operato al frenulo facendo una circoncisione credendo d prendere 2 piccioni con 1 fava.praticamente prima dell'intervento avevo dolore e gonfiore qnd cercavo d avere rapporti e avevo problema ad ottenere un rapporto duraturo.adesso dopo l'operazione il dolore e quasi inesistente ma nn riesco ad avere un rapporto per via dell'eieculazione precoce.alcune volte nn riesco neanke a penetrare(scusate il termine)altre volte riesco a fermare l'uscita dello sperma per un po, pero credo che nn sia una soluzione.vorrei sapere come posso risolvere questo mio problema che non mi fa stare bene..vi ringrazio anticipatamente per la cortesia e la pazienza

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

purtroppo non è automatica la correlazione tra frenulo corto ed eiaculazione precoce e la sua risoluzione dopo un intervento di frenulectomia.

Bisogna a questo punto sentire o risentire in diretta un esperto andrologo,

Chieda informazioni anche al suo medico curante e nel frattempo, se desidera avere più informazioni dettagliate su questa frequente disfunzione sessuale, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=27950.

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Grazie dottor BERETTA,vorrei chiederle solo un'ultima cosa.leggendo l'aticolo da lei consigliato,non riesco a capire se e possibile arrivare ad una diagnosi corretta del problema e di conseguenza ad una soluzione o miglioramento della prestazione sessuale.grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

alcune problematiche, ad esempio di tipo infiammatorio, anatomico o neurologico (quando sospettate) possono essere valutate e poi corrette.

Si riveda l'articolo consigliato.

Poi, per avere ancora più informazioni dettagliate su questa frequente disfunzione sessuale, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo sempre pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=73034 .

Ancora un cordiale saluto.