Utente 123XXX
salve gentilissimi dottori innanzitutto buone feste,volevo kiedervi un consulto in quanto sono molto preoccupata,stamattina e tutt'ora mi sono svegliata con violente palpitazioni sensazione come lo sbatter d'ali quasi dolorose mi sono preoccupata moltissimo,toccando il polso i battiti sono a volte accellerati a volte normali e a volte lente,e toccando il petto sento ancora di piu queste fastidiosissime palpitazioni,premetto ke sono anche una tipa ansiosa da molti mesi ormai e anche ipocondriaca,mesi fa ho eseguito 4 elettrocardiogrammi al pronto soccorso,ecocardiogramma dal quale non risultò nulla e holter delle 24 ore dal quale risultarono 6 extrasistole per il resto tutto ok,feci anche una rx torace,esami del sangue tutto regolare tranne i trigliceridi e il colesterolo un po piu bassi nella norma,premetto ke la mattina assumo lansoprazolo perchè sto sempre male di stomaco eruttazioni frequenti e rigurgito acido,vorrei fare una gastroscopia ma sono terrorizzata,il mio medico è convinto che io abbia l'ernia iatale xkè ho spesso dolori al petto e alla schiena...cambiando discorso da circa due giorni ho persistenti dolori al collo che si irradiano anche alla parte destra e sinistra della nuca con dolore alle tempie e malessere come nausea,ieri mattina ho cominciato ad avere un dolore fortissimo alla spalla lato destro anzi per essere piu precisa un po piu in basso della spalla e dopo di che ho avvertito in modo persistente dolore alla nuca e alla testa,premetto anche che da quale giorno sotto il cuscino ho messo una coperta piegata per rialzarla un poco per paura che il reflusso salga all'esofago potrebbe essere stata la causa?credetemi dottori tutto il tempo non faccio altro che pensarci ho troppa paura mi fisso troppo su tutto,queste palpitazioni possono venire con l'ansia e l'eccessivo pensiero che ci sia qualcosa che non vada in me?dimenticavo di dire ke due giorni fa ho battuto la testa ma piano infatti non ho sentito neanche dolore però mi sto fissando che la causa possa essere questa,oggi i dolori alla testa sono molto diminuiti e la schiena non mi fa piu male perchè ho preso un cortisone ieri pomeriggio,dottore mi dica qualcosa sono molto preoccupata e da quando ho questa ansia ho la fobia per tante cose ad esempio la sera spengo l'albero di natale per paura di un corto circuito,ho quasi le visioni penso alla casa incendiata oppure paura a stare sola a casa cosa ke prima non avevo paura anche ad uscire di casa a meno che non sia in compagnia di mio padre con gli altri la paura c'è sempre però cerco di resistere,ogni volta che sento un dolore chiedo consulto o su internet o a mio padre che poveretto non ce la fa piu a sentirmi ma io non ce la faccio a tenermi tutto dentro,dimenticavo di dire che ho quasi semrpe tremore interno ed esterno e ho pensato di avere la scherosi multipla ieri ho anche avuto un senso di sbandamento,dottore cosa dovrei fare,eseguire altri esami o cercare di calmarmie magari riassumere un ansiolitico mi aiuti la prego

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
francamente i suoi fastidi sono certamente esacerbati dal suo stato emotivo, per cui una terapia ansiolitica potrebbe in effetti aiutarla. Per quanto riguarda poi i suoi battiti, percepiti in maniera iregolare, potrebbe trattarsi di banali extrasistoli, che spesso sono secondarie al reflusso gastro-esofageo di cui sembrerebbe soffrire. Utile a mio avviso, oltre all'esecuzione di una gastroscopia , anche un Rx cervicale.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 123XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio per la tempestiva risposta,mi chiedevo:una ragazza di 22 anni può anche avere la cervicale?premetto che ieri facevo dei movimenti rotatori con il collo e sentivo una forte fitta alla spalla destra!!!premetto anche che da quando sono ansiosa sono semrpe affaticata stanco facilmente mi manca l'aria e ho oppressione al petto e si figuri anche che ogni volta che mi manca l'aria penso a malattie gravi come embolie mi guardo continuamente le mani quando tossisco per vedere se c'è sangue oppure guardo le labbra e le dita per vedere se sono di colore bluastro,lo so in questo momento mi prendera per pazza ma purtroppo mi sento cosi...comunque al piu presto eseguirò una rx cervicale la ringrazio moltissimo
[#3] dopo  
Utente 123XXX

Iscritto dal 2009
gentili dottori tutt'oggi ho ancora quel dolore alla nuca e alle tempie cosa potrebbe essere?mio padre dice che è infiammazzione perchè due giorni fa mi sno addomermentata sul divano e avevo la testa nella parte del poggimano del divano che tra l'altro è duro e altino tipo due cuscini...ma il dolore lo porto già da tre giorni è questo quello ke mi preoccupa,il dolore lo avevo prima alle nuca il giorno dopo alla schiena parte destra e poi si è irradiato anche alla sinistra e poi è ritornato alla nuca con senso di nausea e dolore alle tempie e in tutta la parte della testa preciso anche che penso sempre a questo genere di dolore perchè sono molto preoccupata cosa potrebbe essere?ho 22 anni!!!non vivo piu con questa ansia e con la paura che possa avere qualcosa di grave!!!