Utente 134XXX
Buongiorno , da qualche giorno mi è stata diagnosticata dal reumatologo (dopo tanti esami e visite dal neurologo e dall'ortopedico)la Fibromialgia . Le premetto che ho anche l'epicondilite al gomito dx, il tunnel carpale a dx, discopatia C4-C5,un'ipercifosi dorsale, una sofferenza a dx al tendine sovraspinoso che appare assottigliato per lesione lacerativa parcellare con minute calcificazioni, tendinosi del sottospinoso, borsite subacromica-deltoidea, tenosinovite minima del bic. brachiale.Sono un'estetista da circa 20 anni e mi hanno detto che posso richiedere la malattia professionale ma vorrei sapere che cosa ci rientra oppure rientra nell'invalidità civile perchè sono molto confusa e non sò come muovermi . GRazie tante
[#1] dopo  
2386

Cancellato nel 2011
Qualsiasi medico che ravveda un nesso, anche sospetto, tra una patologia diagnosticata e l'attività lavorativa é tenuto a rilasciare all'interessato il primo certificato INAIL di malattia professionale e di refertare all'autorità giudiziaria. Il lavoratore può consegnare al datore di lavoro il certificato; quest'ultimo dovrà inviarlo, unitamente al modulo di denuncia di malattia professionale, all'INAIL.
Pertanto può rivolgersi: al medico competente della sua azienda (se c'é), al suo medico curante, al patronato o a qualsiasi altro medico.
[#2] dopo  
Utente 134XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio tanto per la sua risposta e buone Feste