Utente 508XXX
Mio padre di 59 anni ha effettuato degli esami di routine (non faceva analisi da moltissimi anni) e i risultati sono stati i seguenti (indico solo i valori fuori norma o quelli che si avvicinano agli intevalli):

GLOBULI ROSSI 6.04
EMATOCRITO 50.7
LINFOCITI 19.7
ALBUMINA 4.82
PSA TOTALE 6.76
PSA COMPLESSATO 5.44

inoltre soffre di ipertensione e si cura con dei diuretici che tengono perfettamente sotto controllo la pressione, ed e' un gran fumatore. Per il resto, a parte un po' di stress conduce una vita normale, e' una persona iperattiva.

Presto incontreremo il nostro medico curante, ma nel frattempo, visto che siamo un po' ansiosi per una diagnosi infausta fatta pochi anni fa a mio zio di un tumore alla prostata, mi potreste anticipare se per voi i valori sono sintomo di qualche patologia grave?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,

il valore del PSA (marcatore della prostata) è di poco elevato. Questo può voler dire diverse cose: infezione o altro. Il giudizio va fatto alla luce di una visita urologica completa.

Cordialmente,

Edoardo Pescatori
[#2] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
E' opportuno che suo padre si sottoponga a visita specialistica urologica, proprio in relazione all'età e al precedente familiare.
Il Psa da lei riportato è abbondantemente oltre i normali parametri, anche in relazione all'età stessa. Tuttavia non basta la semplice valutazione del Psa.
Cordiali saluti,
dott. Daniele Masala.
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore 5080,

l'età di suo padre ed i valori di PSA oltre la norma, specie il rapporto Libero/Totale che è inferiore a 0,20 rendono opportuna una visita urologica con gli accertamenti del caso consigliati dallo specialista stesso
Cari saluti
[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
visto il rialzo del psa che è l'unico marcatore per una diagnosi precoce del tumore della prostata le consiglio di associarlo ad una visita urologica con esplorazione della prostata, in modo da decidere con l'urologo come comportarsi