Utente 139XXX
Salve, da circa 3 settimane ho un problema di non completa erezione e sensibilità del pene...è successo tutto da un giorno all'altro...l'unica cosa che ho notato, che uno dei giorni precedenti durante un erezione ho sentito come un dolore sul lato sinistro dell'inguine seguito da un formicolio, non sò se la cosa può essere collegata...in attesa di una vostra risposta vi ringrazio anticipatamente e vi porgo cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro sitgnore,
la diagnosi differenziale si fa fra problema neurologico e psicologico. Più frequente il secondo, ma di qua non riesco ad essere più preciso senta un collega dal vivo. m
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

un sintomo così generico, aspecifico può indicarci molte ipotesi di patologie, come problemi anatomici, vascolari , neurologici, ecc., ma purtroppo nulla di preciso possiamo dirle da questa postazione e solo una valutazione clinica diretta ci e le permetterà di capire il suo problema.

Si ricordi comunque che quadri clinici particolari come il suo non possono essere affrontati e tanto meno capiti e risolti tramite una semplice e-mail e richiedono sempre una attenta valutazione clinica diretta.

A questo punto consulti il suo medico di famiglia che, esaminato in prima istanza il suo problema, potrà eventualmente indirizzarla successivamente verso una più mirata valutazione specialistica andrologica.

Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Inanzitutto vi ringrazio per la celere risposta, ho consultato un urologo, che mi ha diagnosticato una leggera infiammazione di un rene, e mi ha prescritto il ciproxin...ma non vedo come questo possa influire sul problema dell'erezione, che ho avuto subito dopo aver sentito questa specie di strappo e di formicolio sul lato sinistro dell'inguine durante una forte erezione...secondo voi che cosa può provocare ciò? non credo che la funzionalità renale abbia un nesso con tutto ciò... in quanto il problema dell'erezione è comparso immediatamente dopo questa specie di strappo con sensazione di calore e formicolio, così da un momento all'altro e ora dopo più di tre settimane non si è risolto niente...sono veramente disperato, vi ringranzio in attesa di una vostra risposta
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

il suo disturbo sembra difficilmente essere correlato con il problema renale scoperto dal suo urologo.

A questo punto si conferma l'indicazione ad una attenta valutazione clinica con un esperto andrologo.

Se desidera nel frattempo avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=22450.

Un cordiale saluto.