Utente 232XXX
Salve, per amenorrea e problemi di sovrappeso, mi hanno prescritto dei dosaggi ormonali e altro.

E' tutto nella norma tranne un valore: l'insulina.

Ho fatto gli esami a digiuno, alle 8:40 circa:

Glicemia: 88
Insulina: 24,5 - H
Cortisolo: 10,1
Corticotropina: 27,50

Nel foglio delle analisi pare che l'insulina sia alta. Devo preoccuparmi?

Tra l'altro sono quasi 3 mesi che sto a dieta. Ora sono sovrappeso di circa 20-25 kg e ho perso 13 kg

Grazie mille.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora, la condizione di iperinsulinemia è stata innescata dal forte sovrappeso, adesso via via che ne perderà, il valore dell'insulinemia tenderà a rientrare nella norma. Questa è una condizione compensatoria messa in atto dal suo pancreas che, per mantenere i valori glicemici nella norma, iperlavora, iperproducendo insulina. Valuti con il suo medico se è il caso di favorire la normalizzazione con un aiuto farmacologico (in genere si usa la metformina), nel frattempo si renda più attiva bandendo dal suo stile di vita la sedentarietà.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 232XXX

Iscritto dal 2006
Grazie. In effetti non ho dei valori comparativi a prima della dieta... 3 anni fa ero comunque sovrappeso ma l'insulina era nella norma. Può darsi che negli ultimi 2 anni la situazione stesse degenarando.

Ora ho bandito olio, zucchero, dolci in genere.

Le uniche cose dolci che assumo, con parsimonia, sono: miele e zucchero di canna grezzo per dolcificare e marmellata senza zucchero aggiunto.

Mangio carboidrati (pasta) un giorno si e uno no, solo a pranzo. Ho eliminato le patate (prima della dieta le mangiavo tutti i giorni).

Faccio 20 minuti di cyclette al giorno, tranne sabato e domenica.

Per lei sono sulla buona strada per far riposare il pancreas e migliorare la mia condizione fisica?

L'unica cosa è che da 2 settimane non sto dimagrendo (senza mangiare di più del solito).
[#3] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Gentile Signora, la risposta è si, sicuramente è sulla buona strada, anche se sarebbe opportuno correggere qualche cosa. Non trovo corretto mangiare carbidrati a giorni alterni! Sono invece sicuramente concorde nel ridurli e magari utilizzare prevalentemente quelli con Indice Glicemico più favorevole. I 20 minuti di attività aerobica sono buoni, ma se portasse il tempo a 30/45 minuti, avrebbe sicuramente un incremento dei benefici, soprattutto se associasse a questo piano di attività fisica un lavoro i forza incrementale.
Continui, se lo desidera, a tenermi informato, nel frattempo: Cordiali Saluti