Utente 139XXX
Buonasera,
circa 3 mesi fa ho subito un intervento allo stomaco in anestesia totale. L'anestesista mi aveva fatto sospendere la pillola un mese prima e così ho fatto. Dopo l'intervento fino ad ora non ho mai potuto iniziare a riprendere la pillola, in quanto essendo io molto irregolare con il ciclo, ho dovuto aspettare ad oggi che mi è sceso il ciclo ed essendo il primo giorno ho iniziato a prendere la pillola. Ora Le chiedo se ho la copertura contraccettiva con questa prima scatola o è meglio aspettare di iniziare la seconda scatola perciò passare due cicli di mestruazioni? L'anestesia può ancora incidere sulla copertura della pillola? Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente buona sera, non sono sicura di aver capito esattamente quale sia il suo dubbio, ma se quello che vuole sapere è se l'anestesia può condizionare l'effetto contraccettivo della pillola, la risposta è no.
L'anestesia ( sono passati 90 giorni poi ) non può avere nessuna influenza sull'effetto della pillola che lei poi assume oggi. A suo tempo l'anestesista le ha consigliato di sospenderla prima dell'intervento per motivi legati allo stesso.
Ora lei, se il suo medico è d'accordo, può assumere la pillola senza nessun timore e comportandosi come faceva prima.
Un saluto.
[#2] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Si, il mio dubbio era capire se ora prendendo la pillola regolarmente i miei rapporti sono coperti. E dalla sua gentile risposta ho capito che posso andar tranquilla. La ringrazio dottoressa.