Utente 121XXX
Ho la seguente situazione anticorpale da oltre 6 anni:
HBc AB positivo
HBS AB positivo > 1000
HBE AB positivo
Negativa la ricerca diretta del virus HBV, anche con PCR.
Avendo diversi sintomi di carattere digestivo ( stanchezza post-prandiale, insufficiente digestione di grassi e proteine, fegato leggermente ingrossato e steatosico,astenia, prurito, intolleranze ad alcuni alimenti soprattutto alcool, assenza di bilirubina nelle feci )volevo avere una conferma di quanto ho letto in diversi articoli di medicina e cioè che l'anticorpo HBE AB dopo alcuni mesi al massimo dalla fine della fase acuta della malattia scompare. Se resta è indice di cronicizzazione e di presenza del virus nelle cellule epatiche, evidenziabile solo con biopsia. Il virus riaffiora nel sangue solo nella fase replicativa, in questo caso visibile con metodica PCR appunto su sangue.
Grazie dell'attenzione.
Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

Il suo profilo anticorpale sta a indicare che si tratta di una infezione pregressa.
A volte l'anticorpo HBeAb scompare, ma a volte rimane per sempre anche nel portatore cronico non attivo.
Molto positiva, invece, la presenza di un alto tasso anticorpale di HBsAb, che sono anticorpi a spiccato effetto protettivo.
Se anche le transaminasi sono normali, è un altro ottimo segno.

Quanto al fegato leggermente ingrossato e steatosico, basta stare attenti a seguire una dieta equilibrata.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 121XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio di avermi risposto. Quindi il virus permane nel fegato ma non è attivo se ho ben capito ?
[#3] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Non esattamente; la presenza di un alto tasso anticorpale di HBsAb in realtà rende poco probabile che lei abbia ancora il virus.

Buona domenica.
[#4] dopo  
Utente 121XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio. Buona domenica anche a lei.