Utente 139XXX
Salve ieri ho avuto un rapporto sessuale non protetto con una ragazza affetta da papilloma virus. Volevo sapere quali analisi dovrei fare per scoprire se mi è stato contratto tale virus, e dopo quanto tempo sarebbe opportuno fare tali analisi.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Biagioli
28% attività
0% attualità
12% socialità
SIENA (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Gentile utente
Non deve fare nessuna analisi, ma una visita dermatologica anche se attualmente non presenta segni di malattia. Un colloquio con lo specialista dermatologo-venereologo le potrà chiarire molti dubbi ed evitare ansie inutili. Il linea molto generale e generica la diagnosi di infezione da HPV è clinica ed eventuali esami sono a discrezione dello specialista, il periodo incubazione non è quantificabile con precisione ammesso che uno non sia già stato in contatto in precedenza con il virus HPV. In conclusione non trascuri il problema perché il virus del papilloma può provocare la malattia condilomatosa, è trasmissibile ad altri ed alcuni tipi sono anche cancerogeni, ma non drammatizzi troppo la sua situazione che è bene venga valutata a scopo preventivo e diagnostico dal dermatologo.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Non alimenti ansie immotivate e produca se i dubbi permangono e se la ragazza aveva lesioni da HPV (condilomatosi genitali ad esempio) la visita dermatologico venereologica; essere portatori di HPV (e. diagnosticato con PAP test) in assenza di lesioni cliniche trasmissibli (MST) non vuol dire nulla.

Utile per maggiore chiarezza e se vorrà la lettura del personale articolo sull'HPV e le malattie ad esso correlate:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=40632

cari saluti

Dott.LAINO, Roma