Utente 127XXX
Buongiorno da quasi due mesi ho una febbre persistente dai
7.0 hai 37.3 lo so non è tanta a me da molto fastidio non riesco fare nulla.
E' iniziato tutto con molto mal di gola bruciore alla laringe tosse non grassa facica nel respiro una volta alla settimana sono stata dal mio medico per questi sintomi dopo 3 settimane mi dice che ho la bronchite mi ha prescritto il klacid due pastiglie al giorno da 500 mg finisco le ultime pastiglie oggi.
Quando il medico si è accorto che avevo la bronchite mi ha prescritto dei esami del sangue e raggi al torace per questa febbre persistente. Sabato ho fatto i raggi al torace il risultato è questo: TORACE: SEGNI DI BRONCHITE E STRIE DISVENTILATORIE ALLA BASE POLMONARE SN.
IMMAGINECARDIACA NEI LIMITI.
Devo dire anche che io sono allergica alle graminacee alcune muffe... ect
forse per questo ho questa difficoltà a volte a respirare, in caso di urgenza uso il VENTOLIN inalatore. devo forse fare qualche cura termale per migliorare un pò?
Per questa febbre persistente forse è colpa della spalla sinistra e anche piu' in bacco con senzazione di infiammazione, e poi ho una rigidità al collo con dolori cervicali?
Quali esami di accertamenti dovrei fare per questi miei problemi?
Appena ho avuto l'esito dei raggi ho chiamato il mio medico e lui ha detto che non è nulla e mi ha detto di non pensarci.
Consigliatemi qualcosa grazie mille per la vostra disponibilità

[#1] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buongiorno,

premetto che i consulti on-line in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante.

Comunque dall'esito radiologico riportato parrebbe trattarsi di un infiammazione delle basse vie aeree, che mi sembra sia stata adeguatamente trattata con la claritromicina.

Per quanto riguarda la sua situazione respiratoria generale, considerata anche la sua anamnesi allergologica, le consiglierei di eseguire una valutazione specialistica da uno pneumologo.

Cordiali saluti e buone feste.