Utente 140XXX
Ciao ho 29 anni e lo scorso anno ho scoperto di avere dei calcoli renali,che dopo averli individuati li ho espulsi urinandoli.
Dopo questo periodo poco felice ho avuto dei dolori tra l'ano e lo scroto, questi sono più accentuati dopo l'erezione e dopo i rapporti sessuali.
E' possibile che sia dovuto a un calcolo ?
Mi è capitato di avere una grossa fitta sempre in quella zona dopo lo starnuto e mi capita di avere un "tic nervoso" come quello alle palpebre degli occhi, per intenderci.
Volevo chiedere quali tipi di analisi dovrei effettuare e da quale specialista.
Spero non sia nulla di grave.
Cordialmente ringrazio.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente è possibile che il passaggio dei calcoli abbia infiammato la prostata, provocandole la sintomatologia che sta descrivendo. le consiglio pertantocome prima cosa una visita urologica