Utente 140XXX
il problema di cui vorrei chiedere la natura consiste in un dolore improvviso ad una zona del dito con conseguente gonfiore ed arrossamento della zona(sempre vicino alle articolazioni delle dita) ed ingrossamento di una vena(blu) abbastanza da renderla molto visibile(prima non lo era) la zona diventa blu e nel giro di mezzora il problema si risolve da solo.mi capita da anni in realtà abbastanza raramente(qlc volta l'anno) ma è molto fastidioso e non ne conosco la natura.


amici mi hanno parlato di "giradito" ma confrontando con le informazioni trovate non mi sembra la stessa sintomatologia..

grazie mille
[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,

i consulti a distanza presentano dei grossi limiti dovuti al mezzo che stiamo utilizzando, ed in particolare in quelle condizioni dove (nella maggioranza dei casi) non sia possibile eseguire una corretta ed approfondita visita clinica.

volevo farle comnque una domanda.

questa sintomatologia si associa a modificazione della temperatura? esistono periodi dell'anno in cui si manifesta la sintomatologia?

aspetto una sua risposta

buon fine settimana

cordiali saluti
[#2] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,

i consulti a distanza presentano dei grossi limiti dovuti al mezzo che stiamo utilizzando, ed in particolare in quelle condizioni dove (nella maggioranza dei casi) non sia possibile eseguire una corretta ed approfondita visita clinica.

volevo farle comnque una domanda.

questa sintomatologia si associa a modificazione della temperatura? esistono periodi dell'anno in cui si manifesta la sintomatologia?

aspetto una sua risposta

buon fine settimana

cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille per l'interesse.

in genere non mi sembra associato alla temperatura ma a piccoli traumi come prendere contro ad un oggetto o afferrarne uno al volo.

comunque traumi non realmente degni di questo nome, eventi che solitamente non genererebbero nulla di più di quello che può fare un pizzicotto.

per quanto riguarda i limiti della tecnologia non sono dissimili da quelli della realtà(penso) poichè passando in fretta il mio medico non è mai riuscito a vederne uno :)

Di nuovo grazie mille.
[#4] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

dovrebbe trattarsi di una rara manifestazione di tipo funzionale (alterata reattività), che rientra nei miei ricordi per averla osservata poche volte, denominata "ematoma digitale parossistico" o "apoplessia digitale": durante un lavoro manuale o anche spontaneamente compare un improvviso dolore al dito seguito da edema locale di colorito bluastro.
Il disturbo si inquadra nelle cosiddette "acrosindromi": si tratta per lo più di manifestazioni vascolari senza rilievo clinico e che solo in rari casi sono in relazione con malattie "reumatoidi"; queste possono essere facilmente escluse con opportuni esami ematochimici che il suo Medico di base sarà certamente in grado di indicare.