dente  
 
Utente 194XXX
Qualche giorno fa un dentista mi ha fatto notare un'anomalia nella mia bocca: il mio secondo premolare destro inferiore è ancora un dente da latte (ho 23 anni).
Mi ha consigliato di fare una panoramica, spiegandomi che se ci fosse stato sotto il dente definitivo, si doveva togliere quello deciduo per far crescere l'altro, se, invece, quello definitivo era assente bisognava aspettarne la caduta e poi valutare una impiantologia.
Dalla panoramica è risultata l'assenza del dente definitivo.
Per questo vi chiedo alcune informazioni:
1)perchè dovrebbe mancare un dente nella mia bocca?
2)per quanto potrebbe resistere al massimo il dente deciduo? Anche per molti anni?
3)è necessario che adotti determinati comportamenti (ad es: masticare cibi duri solo con i denti di sinistra) per evitare la caduta del dente?
Grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Maria Cristina Brotto
20% attività
0% attualità
0% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2003
Gent.le paziente può capitare che esistano delle agenesie(mancanza di uno o due denti)che di solito sono genetiche. Può essere che o un suo genitore o un suo nonno abbia la stessa agenesia e molto probabilmente lei la tramanderà a un figlio o ad un nipote.Un dente deciduo in arcata può resistere per tanti anni.
Lo tenga ben pulito come il resto della sua bocca e se si dovesse cariare faccia pure l'otturazione come un dente permanente.
Cordiali saluti m.cristina brotto
[#2] dopo  
Dr. Stefano Romeo Retez
20% attività
0% attualità
0% socialità
MONTEBELLO IONICO (RC)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2006
Concordo pienamente con la collega
[#3] dopo  
Dr. Elio Chello
24% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2007
1) La mancanza di un dente definitivo, o agenesia è un anomalia caratterizzata dall'assenza di germe di uno o più elementi dentari, espressione forse di un fenomeno dell'" evoluzione della specie" (cambiamento abitudini alimentari con riduzione conseguente delle forze masticatorie per il consumo di cibi più molli).
2)Se il dente deciduo è sano si cerca di consevarlo più a lungo possibile con procedure di odontoiatria preventiva o conservativa e può tranquillamente rimanere in situ per molti anni.
3)Non vi è un particolare protocollo su cibi o masticazione.
4)Nella eventualità di una caduta del dente si può sceglire tra una
terapia ortodontica (per chiudere gli spazi) o una terapia implantologica.
[#4] dopo  
Dr. Emilio Nuzzolese
32% attività
4% attualità
12% socialità
MATERA (MT)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2004
Coerentemente con i colleghi sono a tranquillizarla. Non ha il germe del dente definitivo e quindi è rimasto il dente da latte che, come ha visto dalla sua radiografia, possiede radici come i denti permanenti.

La sua permanenza in bocca, però, non potrà avere vita lunga, perchè il dente deciduo è più vulnerabile e quindi si usurerà molto più facilmente degli altri. Inoltre è più "grosso" (in senso antero-posteriore) rispetto al suo omologo permanente (il premolare che non c'è) per cui si può essere verificata un'asimmetria nell'occulsione di sinistra rispetto la destra. Se non averte disturbi al capo (cefalea, dolori cervicale, "rumori" nelle orecchie mentre mangia) non c'è da preoccuparsi.

Personalmente valuterei l'opportunità, quando pronta, di sostituire il dente da latte, magari con un dente su un impianto, se ci sono le possibilità anatomiche.

Cordiali saluti.

Dott. Emilio Nuzzolese
[#5] dopo  
Dr. Pietro Convertino
24% attività
4% attualità
0% socialità
ALBEROBELLO (BA)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2004
In assoluta tranquillità, se al momento lei è asintomatico si tenga il dente deciduo finchè dura ed un domani fare implantologia.
L'agenesia è cosa non rara e non si preoccupi in quanto diverse persone presentano questo problema.

Saluti

Dr. Convertino Pietro
[#6] dopo  
Dr. Marco Squicciarini
20% attività
4% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2006
Concordo in pieno con quanto asserito dai Colleghi.
Anni fa ho curato una paziente di 80 anni con due denti da latte in ottimo stato, per cui le posso dire che l'elemento deciduo che lei ha in arcata, in assenza di un permanente che vuole "erompere" e che quindi ne " consuma" le radici ,rimarra' per molti anni al suo posto.
Se si dovesse cariare puo' essere tranquillamente devitalizzato come fosse un permanente.
Abbia cura di questo dente come per gli altri.
Cari saluti

Dott. Marco Squicciarini
Medico Chirurgo
Specialista in Odontostomatologia
[#7] dopo  
Dr. Fabio Gramaglia
24% attività
0% attualità
0% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2006
Gentile utente,anch'io penso che fino a che non le dara' problemi,puo' continuare ad usarlo come qualsiasi altro dente della sua bocca,il giorno che cadra' valutera' il meglio da farsi con il suo dentista. Auguri di Buona Pasqua !


Dott. Fabio Gramaglia
[#8] dopo  
30150

Cancellato nel 2008
il dente deciduo puo' rimanere per molti anni senza dare alcun problema nella sua bocca........se proprio dovesse cadere lo sostituira' con un impianto.........ma non sara' sicuramente necessario a breve .
[#9] dopo  
Dr. Bruno Marcelli
20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2006
La permanenza dei decidui è genetica e non avendo il dente definitivo di ricambio possono rimanere anche molti anni. Non disdegni di usarlo, anche perchè spesso i premolari rimangono al di sotto del piano masticatorio. La perdita non è così drammatica, poichè si possono sostituire tranquillamente con un impianto che ne ripristina funzione, biologia ed estetica. Cordialmente, Bruno Marcelli
[#10] dopo  
Dr. Enio Dell'Artino
16% attività
0% attualità
8% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2002
L'agenesia del premolare è abbastanza frequente. Non è motivo di preuccupazione.
Cordiali Saluti
[#11] dopo  
Dr. Enio Dell'Artino
16% attività
0% attualità
8% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2002
Cerchi di far rimanere il deciduo nella sua bocca per più tempo possibile, magari con restauri conservativi e protesici
[#12] dopo  
Dr. Enio Dell'Artino
16% attività
0% attualità
8% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2002
Non è necessario che adotti comportamneti previdenziali particolari. Eviterei l'utilizzo dei Chewingum