Utente 140XXX
Buongiorno,

vorrei domandare ai Sigg. Medici un consulto. Da ottobre mi sono accorto di avere la pressione alta, mediamente 180/90.
Il MMG mi ha prescritto Zoprazide, da assumere tutti i giorni, a giorni alterni 1 cpr al giorno e 1/2 il giorno successivo.
Con questo farmaco la pressione si sta mantenendo sui valori massimi 150/75, ma a volte è anche più bassa e lo assumo regolarmente da 12/11/09.
Il mio dubbio è: è corretto procedere con questo farmaco? Dovrò assumerlo per parecchio tempo? Può creare "dipendenza", nel senso che la pressione salirà nuovamente una volta interrotto il trattamento?
Inoltre come mai in passato la pressione è sempre stata a livelli adeguati e stabili (attorno a 130/70) nonostante io non abbia cambiato abitudini di vita?
Sono una persona molto attiva. Ci sono controindicazioni per sforzi fisici?

Grazie infinite

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
considerata la sua età ed i valori non accora ottimali di pressione arteriosa, è molto probabile che la sua cura prosegui a lungo. Nulla posso accennerale sul congruità o meno della terapia, in quanto deontologicamente vietata è la prescrizione di farmaci on line senza averla visitata. In linea generale poi, la corretta valutazione del suo stato ipertensivo, sull'eventuale danno d'organo e sulle indicazioni ad un attività fisica, le consiglio di effettuare un ecocardiogramma colordoppler e un test da sforzo.
Saluti