Login | Registrati | Recupera password
0/0
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2009

    Iniziale meniscosi del corno posteriore del menisco mediale che appare lievemente assottigliato

    Buongiorno a tutti.Ho 42 anni lavoro in edilizia l'ultimi mesi ho avuto un po di sforzo alle gambe portando dei pesi sula schiena per le scale sui tetti che sommando da circa un grattacielo do 100 piani.Ok Da un mese soffro al ginocchio dx .Dietro ginocchio ho il gonfiore davanti invece parte sinistra presenta maggiore dolore.Ho difficolta nel camminare al quanto mi semra che da momento al'altro mi si potrebbe piegare in direzione opposta.Comunque oggi sono riuscito avvere responso della risonanza su quale base vi chiedo aiuto .Purtroppo visita medica ho 28 gennaio e continuo andare al lavoro .Che cosa portei prendere nel fra tempo ? Scusate il mio caotismo nel scrivere ma sicuramente si nota che non sono italiano Vi porgo i miei saluti e Buon Natale.

    Tomografia a risonanza magnetica nucleare del ginocchio destro.

    Esame eseguito mediante sequenze FSE,SE e STIR con immagini secondo piani multipli.

    Meniscosi del menisco laterale che presenta un margine libero irregolare.Iniziale meniscosi del corno posteriore del menisco mediale che appare lievemente assottigliato come per fenomeni degenerativi.
    Segni di condropatia tricompartimentale piu evidenti sul veresante articolare rotuleo interno.Rotula sublussata lateralmente ai gradi di esecuzione dell'esame.
    Versamento endorticolare con distensione fluida del recesso sovrarotuleo.
    Minima distensione fluida della borsa del gastrocnemio semimembranoso per fenomeni reattivi.
    Nei limiti i legamenti crociati e i collaterali.

    Grazie!



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 664 Medico specialista in: Ortopedia
    Medicina legale e delle assicurazioni
    Chirurgia della mano

    Perfezionato in:
    Medicine non convenzionali

    Risponde dal
    2007
    Il referto RMN mostra alterazioni a livello di entrambi i menischi e delle cartilagini del ginocchiom con un disallineamento della rotula.
    Per valutare le condizioni del Suo ginocchio, la RMN costituisce l'ultimo elemento per la definizione della diagnosi, cui si giunge soprattutto con la visita specialistica, attraverso l'interrogatorio, la raccolta dei Suoi disturbi e il rilievo dei segni clinici attraverso manovre specifiche per le diverse strutture.
    Non è quindi possibile dare un parere che sia utile.
    Il Suo ginocchio, che di base ha una rotula mal allineata, ha probabilmente risentito anche di un lavoro molto pesante. E' quindi indispensabile la visita specialistica. Nel frattempo sarebbe opportuno limitare l'attività fisica, soprattutto i movimenti che provocano dolore.
    Ricordi di porre all'Ortopedico dopo che L'avrà visitata tutte le domande che Le verranno in mente (diagnosi, cure possibili, tempi di convalescenza, durata tipo e modi della riabilitazione, tempi di ripresa, attività e sport possibili e da evitare, ecc) , perché solo chi conosce il Suo ginocchio potrà rispondere in modo specifico alle domande sul Suo caso.
    Cordiali saluti


    Umberto Donati, MD
    www.ortopedicoabologna.it

  3. #3
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2009
    Grazie mille dottore. E stato gentilissimo. Le porgo i miei saluti?



Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 11/12/2009, 18:10
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 29/12/2009, 15:25
  3. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 30/12/2009, 14:44
  4. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 03/01/2010, 20:29
  5. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 24/11/2009, 15:27
ultima modifica:  14/10/2014 - 0,05        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896