Utente 140XXX
Da diverso tempo (premetto che ho 47 anni) mi succede spesso di avere Dolore diffuso ai testicoli, che poi si diffonde all'addome e addirittura alle gambe, e questo in presenza di eccitazione sessuale. Questo sia se prolungo le effusioni con la mia partner sia, a volte, nella sola attesa dell'incontro. Questo dolore passa se raggiungo l'eiaculazione, che a volte ho provocato con una masturbazione allo scopo di lenire il dolore. Risultato è che arrivo all'incontro con la partner "scarico". D'altra parte ho provato ad evitare l'eiaculazione prima "dell'incontro con la partner" ma il risultato è stato che il dolore era tanto intenso da provocarmi una erezione insufficiente ad avere il rapporto. Premesso che dovrò sottopormi alla visita medica dello specialista, passate le imminenti feste, chiedo gentilmente, a cosa può essere dovuta questa anomalia? Non ho avuto altri disturbi in passato, se non il problema di una fimosi (x frenulo breve) risolta chirurgicamente con il solo taglio del frenulo, alcuni anni fa, dopo che durante un rapporto avevo avuto una lacerazione della pelle che ricopre il glande. Ringrazio per l'attenzione...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
sintomi simili capitano durante flogosi degli epididimi.
prenda questa affermazione con beneficio di inventario in quanto è solo una supposizione su cui il collega che la visiterà potrebbe lavorare.
cordialmente