Utente 130XXX
Egregio Dottore, sono una signora di 50 anni , da alcuni anni sono affetta da neurodermite sulla spalla destra che si irradia negli ultimi tempi sulla schiena. Ho consultato diversi dermatologi e mi hanno prescritto varie creme emollienti e altre al cortisone, accompagnate da pillole antistaminiche per alcuni giorni. Ho avuto un leggero sollievo al prurito per un breve periodo ma poi il prurito è ricominciato e le macchie scuro- rossastre si sono allargate e la pelle è più ispessita. Mi creda è una sofferenza , ma davvero non c'è un rimedio a tale patologia ? Attendo sua risposta . Grazie Distinti saluti Giusy

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Biagioli
28% attività
0% attualità
12% socialità
SIENA (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Gentile utente
Il trattamento della neurodermite è uno di quelle situazioni che necessitano di una relazione medico paziente particolarmente efficace. E' poco probabile un effetto positivo delle terapie farmacologiche non associate alla individuazioni delle motivazioni più interne del disturbo che non raramente sono sconosciute allo stesso paziente. Scelga un medico di cui si fida e che sia disponibile ad ascoltare e che non voglia liquidare rapidamente con una prescrizione farmacologia la sua situazione. Potrà essere un percorso difficile ed impegnativo (ed anche costoso), ma è l'unico modo per ottenere risultati.
Cordiali saluti e auguri di buona feste