Utente 885XXX
Gentili dottori buongiorno e auguri di buone feste.

Scrivo per una cosa che mi capita sporadicamente da un po' di tempo.
Talvolta mi capita di soffrire di palpitazioni (sento proprio il cuore che batte e che rimbomba) con un lieve aumento di frequenza (ma mai tachicardia, attorno ai 90bpm) quando sono in posizione distesa, in particolar modo dopo che ci sto da un po' di tempo, quindi soprattutto la notte se capita di alzarmi o al mattino quando mi sveglio. A questo si aggiunge una sensazione di angoscia più calore/rossore in viso. Quando mi alzo la situazione ritorna alla normalità velocemente. Sono un soggetto molto ansioso, però di giorno non ho di questi problemi.
Che cosa potrebbe essere?
Che accertamenti dovrei fare?

Grazie mille!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
il fenomeno da lei descritto francamente non assume significato patologico, essendo molto probabilmente legato più ad uno stato ansioso. In tali circostanze tuttavia, può essere comunque utile effettuare un controllo della funzionalità tiroidea ed eventualmente, solo se il fenomeno dovesse ancora perpetuarsi, un Holter ECG. Infine, riduca il suo peso!
Saluti
[#2] dopo  


dal 2010
Sì questo lo so, grazie mille.
Volevo anche chiederle un'ulteriore cosa... ho notato che ultimamente mi sveglio di notte con palpitazioni, battito accelerato e vampate di calore al volto (che diventa molto rosso nella zona delle guance) sempre attorno alle quattro del mattino -come può anche vedere dall'orario in cui scrivo. Il tutto dura un'oretta circa e poi riesco a dormire. Da quello che ho memoria tra amiche di mia madre e conoscenti... insomma a me sembra di stare in menopausa :| solo che sono un po' troppo giovane. Potrebbe comunque essere un problema ormonale? Oppure legato al mio bioritmo? Perchè l'ora in cui succede è su per giù sempre la medesima.

La ringrazio nuovamente.