Utente 661XXX
Buongiorno. sono alla decima settimana di gravidanza, ho fatto la prima tranche di esami del sangue e urine e mi è stato evidenziato VDRL negativa e TPHA positiva alla diluizione 1:160 e a fianco c'è scritto negativo.
Il ginecolo mi ha dato da rifare le analisi e anche quelle di secondo livello, mi ha detto che può essere anche un errore di laboratorio, dato che non ho mai avuto nessun tipo di problema, xò vorrei avere se possibile altri pareri. il mio bambino è a rischio?
Ringrazio anticipatamente per le Vs. risposte

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
come le ha consigliato il suo ginecologo sarà opportuno espandere gli esami per la sifilide, senza ansie comunque stante i risultati della VDRL, magari con l'ausilio anche dell'FTA abs IgG ed IgM.
La positività isolata del TPHA con VDRL negativa potrebbe correlare con una sifilide pregressa , curata, ma se in anamnesi questo non c'è, è opportuno eseguire una diagnostica più accurata.
La cura comunque c'è e i casi di sifilide connatale (la malattia dà "problemi" in gravidanza) sono praticamente scomparsi dal dopoguerra.
Vedrà che non correrà alcun rischio se seguirà i dettami del suo medico.
Cordialità