Utente 141XXX
Buonasera,

avrei bisogno di un Vs gentile parere circa la seguente situazione:

A seguito di una caduta, mio fratello ha subito una frattura spiroidale composta al III e IV metacarpo della mano dx. Al pronto soccorso sono intervenuti ingessando il braccio (dita libere) e sono stati consigliati RX ogni settimana per verificare lo stato della frattura.
Dopo i primi RX dopo una settimana nel referto è scritto: "Controllo ortopedico in apparecchio gessato in frattura spiroide della diafasi di III e IV metacarpo".
Dopo 2 settimane (ovvero oggi) dai RX deriva che: "si evidenza la perdita della riduzione della frattura al IV metacarpo. Si consiglia osteosintesi chirurgica".

L'ortopedico ha consigliato l'operazione chirurgica al giorno seguente (24/12/2009) e di entrambi i metacarpi (III e IV) per possibile scomposizione durante l'intervento.

Ho letto i Vs pareri su altri accaduti similari, ma sarei lieta di ricevere un Vs parere e soprattutto sapere:
è veramente importante lasciarsi operare da un chirurgo specializzato in questo? E' veramente indispensabile procedere con l'operazione chirugica?
In base a quali parametri va scelto il tipo di intervento(filo o placca)? Quale consiglia?
Vanno operati sia il III metacarpo che il IV?

Ringrazio anticipatamente per il vs gentile riscontro.

Cordiali Saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
1- "è veramente importante lasciarsi operare da un chirurgo specializzato in questo?"
Qualsiasi ortopedico che abbia dimestichezza con la chirurgia della mano e con i principi della osteosintesi (=sintesi delle ossa) può effettuare questo intervento.

2- "E' veramente indispensabile procedere con l'operazione chirugica?"
"Vanno operati sia il III metacarpo che il IV?"
Non è possibile stabilirlo senza aver visto le rx

3- "In base a quali parametri va scelto il tipo di intervento(filo o placca)? Quale consiglia?"
Questa è una scelta del chirurgo che effettua l'intervento,in base al tipo di frattura, non è del paziente nè di altri.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dott. Donato,

La ringrazio per il Suo celere riscontro e Le auguro Buone Feste.

Cordiali Saluti