Utente 106XXX
cari dottori,sono un ragazzo di 24 anni..conduco una vita sedentaria in quanto studio(prima praticavo pesi adesso non più a causa dei disturbi)..
Oggi sono qui a spiegare la mia storia,anche se in minima parte. Tutto inizio nel dicembre 2006... otto mesi prima dalla data ebbi un brutto incidente con la macchina dove ci furoni conseguenze gravissime(non per me)
ebbene dopo quella data a dicembre sono iniziati i miei disturbi
Quello principale e che tutt'ora insiste sono i giramenti di testa(che non sono capogiri ne vertigini) in quanto ho effettuato quasi tutti gli esami del caso. Ho fatto vari esami ematici varie eco...coliciste, pancreas, fegato reni.. e non ho riscontrato alcunchè... Mi sono recato dall'ORL il quale dopo la visita vedendo la gola mi disse che avevo un leggero reflusso grastroesofageo(cosa che io sapevo e che stavo curando, in quanto avevo anche dolori allo stomaco).. Ci tengo a precisare che prima dell'incidente avevo una vita tranquillissima.. non facevo uso di nessuna sostanza... ogni tanto però fumavo qualche sigaretta(e adesso non +).
Nel 2007 mi recai da un professore di medicina interna con tutte le analisi e i referti dei controlli che avevo fatto..e non trovò nulla di anomalo..mi disse solo che dovevo stare tranquillo e di prendere 10 gocce di lexotan mattina e sera per un paio di giorni e vedere come andavo
Questi giramenti vanno e vengono... alcuni mesi non li accuso proprio altri si
Il mese scorso ho effettuato per l'ennessima volta degli esami ematici e scoprì di avere l'helicobacterpylori(eradicato,spero perchè devo ripetere le analisi, con zimox macladin e omeoprazen)

Comunque sia adesso scriverò gli ultimi esami ematici
globuli rossi 6,69 su 4,20- 5,50
emoglobina 13,1 su 12,0-18,0
amatocrito 40,1 su 37,0-52,0
M C V 59,0 su 80,0 su 80,0 -99,0
M C H 19,6 su 26,0 - 31,0
M C H C 37,7 su 31,0 -36,0
RDSW-SD 35,5 su 38,0 -48,0
RDW-CV 18,0 su 11,0 -15,0
Piastrine(PLT) 136 su 150- 450

Globuli bianchi(WBC) 7,76 su 4,00- 10,00
neutrofili 54,5 su 40,0 -74,0
linfociti 34,4 su 20,0- 40,0
monociti 8,1 su 3,0 -11,0
eosinofili 2,6 su 0,0- 8,0
basofili 0,4 su 0,0- 1,5
neutrofili 4,23 su 2,00- 8,00
linfociti 2,67 su 1,00 -5,00
monociti 0,63 su 0,16 -1,00
eosinofili 0,20 su 0,00 -0,80
basofili 0,03 su 0,00 -0,20


Sideremia 71 su 37- 158
Glicemia 89 su 60- 110
colesterolo totale 121 su 60 -200
traseminasi got 25 suy 5- 37
traseminasi gpt 26 su 6 -41

Eseguito anche rx al rachide cervicale e non è risultato nulla.... ed anche un ecocolordoppler e non ha evidenziato nulla di anomalo!

Ah ci tenevo a precisare che io da piccolo ho sofferto di intolleranze alimentari e che ho un pò di scoliosi(una curva alla colonna) può centrare qualcosa?

E che durante tutta questa serie di controlli ho scoperto di avere la tiroide d'hashimoto e di essere microcitemico(almeno questo risulta dalle analisi)... ma i valori FT3 FT4 E TSH sono normali..solo quelli degli anticorpi sono alterati sempre.

Un'ultima cosa negli ultimi anni in mezzo a tutto ciò ho anche sofferto di prostatite ma non credo sia correlata la cosa(o forse si a causa dello stress e dei pensieri che ho)

Secondo voi è il caso di fare una tac alla testa? ci può essere qualcosa li?? oppure i miei giramenti sono causati da ansia e stress(anche perchè ne ho tanta)..

bene cari dottori innanzi tutto ringrazio in antipo e mi scuso se ci sono errori di scrittura ma ho fatto tutto in fretta

Infine colgo l'occasione per dire che siete tutti molto gentili e bravi...
Cordiali saluti


PS
Dimenticavo di aggiungere che da due giorni(sotto consiglio del mio medico di base) assumo xanax due volte al di ma la situazione non è molto migliorata..... che
[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente, la presenza di emoglobine alterate, nello stato di eterozigosi( talassemia minor o altre forme) ,la forma meno grave, è frequente nella nostra popolazione e quando non da un'anemia importante, uno stile di vita sano ed una alimentazione corretta, non crea problemi. Di solito si esegue una elettroforesi dell'emoglobina per verificare la presenza di emoglobine anomale, ma ripeto, non c'è da preoccuparsi.Ha eseguito anche altre indagini sulla presenza di altri "autoanticorpi": ANA,ENA etc?Ha accennato ad un incidente d'auto,ma che non ha avuto conseguenze "fisiche" su di lei, può essere più preciso? C'è anche una componente "emotiva" sull'accaduto? Al di là dell'assunzione di farmaci, ha consultato un altro specialista, magari psico terapeuta? Rimango a sua disposizione.
[#2] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2009
salve dott. intanto grazie mille per la sua risposta... comunque nell'incidente non ho riportato alcunchè di grave ma solo qualche graffio...a livello emotivo invece è stato un catastrofe.....

ho contattato diversi medici ma non lo pscologo o pschiatra perchè non ho mai accettato che la cosa provenisse da uno stato mentale....


Infine lei mi consiglia di fare qualche altro tipo di analisi?? scusi la mia ignoranza...ma cosa sono ANA E ENA... non ho mai fatto questo tipo di controllo....a cosa servirebbe???

cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente, sono altri "auto anticorpi" per patologie di tipo autoimmune, come la tiroidite, ma non penso siano importanti.Escludendo un fattore "organico", e questo oltre alle indagini, una visita medica è importante, dobbiamo escludere anche una componente psichica del trauma. Cordiali saluti.